Ancora guai al Vitesse: Van de Kuyt lascia il comitato consultivo dell'Arnhem Football Club | Velocità

Michael van der Kuyt si scontra nuovamente con il Vitesse. Il proprietario di GelreDome si dimette dal comitato consultivo. Il magnate immobiliare si dimette perché i direttori del club Peter Rovers e Peter van Bussel non condividono “nessuna informazione strutturalmente”.

Van de Kuit si è assicurato un posto nel comitato consultivo con il nuovo contratto di locazione GelreDome. Jaap van Dijk è incluso per conto dell'Arnhem Stadium. Se lo desidera, assisterà la squadra di calcio con consigli e assistenza e informerà l'imprenditore su tutte le questioni importanti.

'inaccettabile'

Van de Kuyt ritiene soltanto che il direttore generale dei Rovers e il commissario Van Bussel siano inadeguati nel fornire informazioni. Ciò riguarda principalmente il processo di acquisizione. Il proprietario dello stadio descrive la situazione come “preoccupante” e “inaccettabile”. Van de Kuyt afferma che la conoscenza di Van Dijk in materia di amministrazione, regolamenti e diritto penale non viene utilizzata.

Un altro conflitto nasce a Vitesse. Il club ha già sentito il veto del Licensing Committee sull'acquisizione americana. Il Ministero dell'Economia vuole che il club tagli i legami con la Russia. Per questo motivo la ING Bank vuole chiudere il conto e la società di contabilità BDO non firmerà il conto annuale.

“Sono mesi che cerchiamo di accedere alle informazioni e di fornire i nostri servizi, ma Vitesse tiene la porta chiusa e non vuole saperne nulla”, spiega Van de Kuyt. Descrive il club come una “roccaforte chiusa”. “Mentre possiamo svolgere un ruolo importante nel dialogo con gli affari economici”.

ignoranza

Rovers e Van Bussel mantengono un rapporto difficile con Van de Kuyt. Le comunicazioni sono state scarse per molto tempo. Il proprietario dello stadio ha anche accusato la direzione del Vitesse di incompetenza nel processo di acquisizione.

READ  Jerek Bohr diventa il tennista olandese con il punteggio più alto nella classifica mondiale in 19 anni | Tennis

Il comitato consultivo di Vitesse è in letargo. Altri membri sono Jan Snellenborg, Cor Goijt e Bert Rottright. È stato riferito che raramente viene loro chiesto consiglio e ricevono poche o nessuna informazione dal consiglio del club professionistico.

Van de Kuyt ritiene che la posizione del Vitesse violi l'accordo concluso con l'Arnhem Stadium nell'ambito del nuovo contratto di locazione del Gelredome e sta valutando un'azione legale.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24