TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Argentina Argentina viaggio a Roma nel tempo

Nel centro della città di Roma, c’è una grande fossa dove i turisti appendono sopra le mura per vedere i resti di templi di alcuni secoli aC e per fotografare i gatti che vi abitavano. La piazza Largo di Torre Argentina prende il nome dalla torre della Casa del Bulcardo in Via del Sudario. Dal 2022 sarà possibile vedere da vicino i templi e scendere agli scavi.

bulgaro Andando a recuperarlo Largo Argentina Sovvenzione, i lavori inizieranno a metà maggio. Il gruppo ha già finanziato diversi lavori di ristrutturazione a Roma come Piazza di Spagna E accendendolo Ara Pacis Museo. A poco a poco divenne comune per le grandi aziende italiane pagare le riparazioni e i restauri necessari nella città di Roma, che, a causa del fallimento della città, non erano in grado di farlo da sole.

Argentina lunga

Lavorare su Largo di Torre Argentina richiederà circa un anno e costerà un milione, quindi entro il 2022 i visitatori che hanno Roma nella loro lista potranno “camminare nel tempo”, come viene chiamato. Il Largo può essere visto finora solo guardando in basso dall’altezza della strada. Solo i famosi abitanti felini hanno il privilegio di dare un’occhiata più da vicino ai templi che si trovano qui.

Ma le cose stanno per cambiare, ci sarà un percorso di corsa (che sarà disponibile anche per sedie a rotelle) lungo tutti e quattro i percorsi Templi della Repubblica Romana Dal III al II secolo a.C. per uno sguardo più da vicino, tra cui il monumento circolare della dea Fortuna e i resti di un teatro Pompeo. Lui lei Distretto Sacra Da Largo Argentina è il posto migliore dove Giulio Cesare Fu ucciso il giorno della luna piena nel marzo dell’anno 44 a.C.

READ  L'ignoranza di Mariki diventa un bavaglio costante perché riesco a vedere la tua voce

Argentina lunga 1

Quali sono i pensieri di marzo?

Questo giorno è noto come ´Idi di marzoE ci è riuscita Shakespeare Immortalare. Cesare è stato nominato il 15 marzo da 60 senatori, compresi i suoi amici Bruto Sopra Cassio Accoltellato alle porte della Pompeia coreana durante una riunione del Senato. La leggenda vuole che il prete avesse avvertito Cesare, come disse Shakespeare Attenti ai pensieri di marzo Nella sua commedia Giulio Cesare. Quando Caesar entra in Senato quel giorno, passa da un indovino e poi grida: “Guarda, stai parlando solo con le tue aspettative”. “La giornata non è finita, Cesare,” mormora l’indovino.

Il videoclip del leggendario discorso di Marc Anthony (Marlon Brando) dopo l’omicidio di Cesare, dal film del 1953

Nel calendario romano, il giorno della luna piena cade il dodicesimo o quindicesimo giorno del mese (nel mese di marzo sempre il quindicesimo) e questo giorno veniva celebrato con celebrazioni di ogni tipo, oltre alla data di fine del periodo di pagamento e le bollette dovevano essere pagate.

Fino alla pandemia, l’evento era rappresentato ogni marzo da un gruppo storico in Largo Argetina, seguito da una sfilata per Foro Romano, Poiché le persone commemorano ancora la morte di Cesare lasciando fiori davanti al tempio dove fu cremato il suo corpo.

Come ha preso questo nome Largo Argentina?

Il nome Torre Argentina deriva dalla città StrasburgoIl suo nome latino è Argentoratum. Nel 1503 papa Johannes Burchardt di Strasburgo, detto “Argentinos”, fece costruire un palazzo (ora al numero 44) chiamato Casa del Burcardo, a cui era annessa la torre. L’altra torre della piazza è la medievale Torre del Papa, che è attribuita ad Antipus Anaclitus II Pierleone, che era di piccola statura.

READ  Ramsey Nasr critica Mark Rutte | stelle

Argentina lunga 11

I quattro templi, originariamente identificati con le lettere A, B, C e D, si trovano su una strada acciottolata, ricostruita in epoca imperiale, dopo l’incendio dell’80 d.C. L’area è delimitata a nord dall’Ecatostilo (portico con cento colonne) e dalle Terme di Agrippa, a sud dagli edifici del Circo di Flaminio, a est dal grande porticato quadrato di Porticus Minucia Frumentaria, e da a ovest dal Teatro di Pompei.

Il tempio A fu costruito nel III secolo a.C. ed è probabile che lo sia Tempio di JoturnaCostruito nel 241 a.C.

Il Tempio B, un tempio circolare (a tholos) di cui sono sopravvissute sei colonne, fu costruito nel 101 a.C. Il tempio è stato dedicato a Vista, “La fortuna di oggi”. La colossale statua scavata ora conservata nel centro di Montemartine nei Musei Capitolini era una statua della dea stessa. Solo la testa, le braccia e le gambe erano fatte marmo; Le altre parti che erano coperte con un pezzo di stoffa erano fatte di altri materiali, forse una cornice di legno.

Il tempio C è il più antico dei quattro, risale al IV o III secolo a.C. e potrebbe essere stato dedicato ad esso Veronia, Antica dea della fertilità italiana. Dopo l’incendio dell’80 d.C., questo tempio fu restaurato e il mosaico in bianco e nero della cella interna del tempio risale a questo restauro.

Il tempio D è il più grande dei quattro e risale al II secolo a.C. Era destinato a Lares Permarini (Lares protegge i marinai), ma solo una piccola parte è stata scavata.

Cosa succederà alla colonia di gatti?

Argentina lunga 5

Stai tranquillo, i gatti possono sopravvivere anche dopo il restauro. Il rifugio per gatti Roman Torre Argentina è annidato tra le rovine dell’archeologia di Largo Argentina e da oltre 25 anni fornisce rifugio, cibo e amore ai gatti nel centro della città. Il rifugio non riceve alcun sostegno dal governo e si basa solo sulle donazioni del pubblico in visita e sui programmi di adozione.

READ  La famosa gelateria italiana di Venezia riapre dopo dieci anni (ma in un museo)

Durante gli scavi nel sito archeologico nel 1929, i gatti iniziarono a stabilirsi tra le rovine. Ciò ha portato alla costituzione di una colonia di gatti randagi e abbandonati, sotto l’egida di una catena di gatti (“gatte femmine”) fino alla costituzione del Santuario dei Gatti di Torre Argentina nell’ottobre 1994.

Cosa ottieni in cambio Bvlgari?

Bulgari ha il permesso di aprire un nuovo hotel 5 stelle nel centro di Roma in un edificio progettato da Vittorio Palio Morborgo e costruito tra il 1936 e il 1938. L’hotel di lusso aprirà nel 2022.