Arriva a Lampedusa un peschereccio con a bordo 700 migranti

Più di 700 migranti sono arrivati ​​ieri sera al porto dell’isola italiana di Lampedusa. 686 di loro erano su un peschereccio e altri 70 migranti su quattro piccole imbarcazioni.

I migranti sono sottoposti a “visita medica” a Lampedusa, poiché da domani rischiano di essere isolati a causa del coronavirus. Secondo un italiano, il grosso peschereccio è partito dalla Libia.

Le autorità temono che seguiranno altri immigrati. Il sindaco di Lampedusa ha detto ai media italiani che dopo alcuni giorni di maltempo le barche sono tornate, perché il mare è calmo.

campi libici

L’ultima volta che una grande nave ha raggiunto Lampedusa è stata alla fine di agosto. Poi 538 migranti sono arrivati ​​sull’isola. Erano tutte persone che erano state maltrattate nei campi libici. Si sta indagando se ciò valga anche per le persone che ora sono arrivate.

La maggior parte delle grandi navi che attraccano in Italia provengono dalla Libia occidentale, con la traversata per Lampedusa la più breve. Dall’estate scorsa anche i trafficanti di esseri umani percorrono una rotta diversa, partendo dalla zona di confine con l’Egitto.

“Non c’è dubbio che siamo di fronte a una strategia in mutamento dei trafficanti, che va vigilata”, ha affermato il sindaco di Lampedusa. media italiani. Chiede maggiore sostegno al governo italiano e all’Unione europea.

Più immigrati rispetto all’anno scorso

Secondo i dati del ministero dell’Interno italiano, da gennaio sono arrivati ​​in Italia in barca 44.778 migranti, rispetto ai 27.517 dello stesso periodo del 2020, quando meno persone hanno attraversato a causa dell’epidemia di coronavirus.

READ  L'organizzazione Trump è oggetto di un'indagine penale

11.000 persone sono morte al valico, il doppio dei morti dell’anno scorso.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24