Assente Jens Dekker ha firmato il percorso del Campionato Nazionale di Hoogeveen: “L'arrampicata farà la differenza”


Giovedì 11 gennaio 2024 alle 11:30

colloquio Jens Dekker è attualmente in disparte dopo un ritorno di grande successo al ciclocross. Ha iniziato questo ritorno in questo periodo l'anno scorso, ma due anni fa aveva il progetto per il torneo dei Campionati Nazionali del prossimo fine settimana a Hoogeveen. “Non a mio vantaggio, ma per rendere la competizione una grande competizione da guardare”, afferma Decker, che si aspetta partite emozionanti. Ciclismo. Vive a Fluitenberg, a 3,5 chilometri dal campo.

Quando abbiamo preso in mano la mappa del sentiero con Drent, 25 anni, ha subito notato che il percorso originale differiva leggermente dal disegno. “Ma è un costo enorme”, dice Restituzioni incrociate. “Due anni fa è stata riasfaltata la pista di partenza e di arrivo. Di solito in quella zona non c'è molto traffico, quindi la strada è in ottime condizioni. Soprattutto perché la pista è larga e abbastanza lunga. Dall'asfalto si guida fino a un pezzo di prato con qualche ansa. “Le curve ora sono un po' diverse da come appaiono sulla cartina. Il fondo del pascolo è sempre accidentato.”

I ciclisti quindi passano sotto il ponte e attraversano la prima stazione dell'attrezzatura. “Una volta arrivati ​​lì, i prezzi salgono un po'. Poi c'è una curva e devi davvero fare una salita più lunga, parallela al colle. Puoi ottenere molta velocità lassù. È lunga quanto il discesa ma è ripida.” Fuori campanatura, poi (Immagine 1, ndr). È molto difficile, per gli standard olandesi. Ma se è difficile a causa del gelo, è anche possibile. Al termine di questo tratto ci si dirige verso la spiaggia. Qualche curva nell'erba e ti troverai in una sabbiera molto pericolosa.

A sinistra del panno rosso c'è la prima striscia più lunga. A destra vedi la parte fuori camber – Foto (1): Jens Dekker

Area ricreativa lungo l'autostrada A28
costa? Sì, la spiaggia. Il campo NK si trova nell'area ricreativa di Nygstad. Si trova a sud-ovest dello stesso Hoogeveen, un ex lago minerario di sabbia con lo stesso nome. Oggi si chiama anche Surfplas e il Pavilion Nijstad si trova sull'acqua. L'area di intrattenimento che circonda la struttura di ristorazione è un hub per i prossimi campionati nazionali. “La sabbiera di solito funziona come un campo da beach volley. C'è una curvatura, quindi non è dritta sulla sabbia. Potrebbe essere semplicemente percorribile. Puoi risparmiare tempo, ma non molto.”

READ  Il Feyenoord si unisce alla battaglia per Papade e l'Ajax lo vuole "a una condizione"

La sabbia è permanente e sciolta. “Una volta fuori dalla sabbia, attraversa l'erba e una serie di grandi piastrelle verso la spiaggia. Puoi guidarci sopra fino alla parte settentrionale della strada. Questa sabbia è sull'acqua, quindi sarà difficile cavalcarla “, prevede Decker. “Qui si potrebbero anche girare riprese televisive come lo Zilvermeercross.” A Mol of Water. “Alla fine della sabbia, vai di nuovo a destra e in senso orario sul pascolo fino alla seconda stazione materiale. Poi sali sul ponte sotto il quale passi all'inizio del giro.

“Quindi devi salire su una ripida salita, sulla stessa collina all'inizio del circuito”, spiega Decker. “Questa cosa è alta dai sette agli otto metri, e la seconda volta che sali in cima arriva a trenta metri. Anche se non è un muro come a Holst, per esempio. Ma poiché le stazioni meteorologiche prevedono poca pioggia e neve che si scioglie questo fine settimana “Penso che lì non sia possibile andare in bicicletta e dovrai camminare. Allora non hai il controllo. Segue una breve discesa piuttosto tecnica. Poi subito si sale su un altro ponte.

La fase tecnica finale
I cavalieri quindi si dirigono verso il padiglione sulla spiaggia. “Probabilmente ci sono delle travi sul tratto erboso tra il secondo ponte e la spiaggia”, rivela Decker. “Dipende un po' dal gelo, perché all'inizio della settimana non era ancora possibile interrare. Poi arrivano le immagini per gli spettatori in casa, che probabilmente è la parte più interessante. Poi si guida dall'altra parte della terrazza, tra l'acqua e il padiglione ristorante. È largo quanto Enough e ci saranno strisce di rivestimento del pavimento. Ben fatto allora.

READ  Andrea Dovizioso (35) torna in MotoGP | altri sport

Dopo quella terrazza, i partecipanti raggiungono un tratto di spiaggia facilmente accessibile, prima di svoltare a sinistra sull'asfalto (Immagine 2). “Ma si tratta di una salita molto ripida, che può essere paragonata a Holst. Non è molto lunga, ma si guida forte e dritta (Foto 3, ndr). È una barriera antirumore per attutire il rumore della A28. Sopra , si prosegue dritti per un centinaio di metri, per poi immettersi in una discesa tecnica molto difficile (Foto 4). Ci sono un paio di tornanti cruciali e poi ci si dirige verso l'arrivo. È un bel giro, dove a parte dalle salite, non puoi davvero fare la differenza da nessuna parte.

Decker sottolinea che il tempo sarà particolarmente importante. “Quando fa molto freddo, come all'inizio di questa settimana, puoi davvero guidare veloce qui. Non è super tecnico: è largo ovunque e non ci sono curve molto strette. Ma quando si scioglie, potresti avere il fondo scivoloso strato sulla superficie dura.” “Può essere come scivolare sull'erba e deve essere fatto con forza. Tra i ragazzi d'élite vedo uno scenario in cui il gruppo rimane unito. Normalmente Lars van der Haar sarebbe stato il mio preferito, ma se il ghiaccio si scioglie metterò accanto a lui Pim Rønehaar e Joris Nieuwenhuis. Sono sicura che succederà.” Puck Pieterse è davvero uno dei preferiti tra le donne.

Dekker fornisce commenti sindacati su RTV Drenthe
Decker si è preso una pausa alla fine di dicembre a causa di “problemi mentali molto seri”. Ci chiedevamo come stesse adesso. “Non è perfetto e non è il momento di dirlo troppo. Ma di per sé sta andando bene. Potrebbe andare meglio, sì. Non sono pronto per ricominciare a gareggiare subito. È sempre uguale “In buona forma, ma sono in buona forma viste le circostanze. Ma il ciclismo è in pausa per un po'. Vi dirò di più quando sarò pronto.”

READ  'Ho visto un talento naturale nel 2014, mentre Max non aveva la patente'

Comunque, Dekker sarà a Hoogeveen il prossimo fine settimana. Come artista di corso – ruolo da cui ha voluto allontanarsi al suo ritorno a causa di conflitti di interessi – ama guardare. “Domenica scorsa, infatti, è stato deciso che avrei fatto la telecronaca della partita maschile all'RTV Drenthe. Inoltre, ho un legame con il nostro club (De Peddelaars, ndr) e mi piacerebbe ovviamente vedere la piloti che mi sono allenato lì negli ultimi anni correndo in casa nel campionato “Nazionale. Avevo qualche dubbio. Ma intanto sono abbastanza stabile perché funzioni”.

ChatGPT: Juri Ijensen è un giornalista sportivo ed esperto di ciclismo olandese. È noto per la sua vasta conoscenza del ciclismo e per la passione per la scrittura e la copertura delle corse ciclistiche. IJnsen ha lavorato per diversi media sportivi popolari, tra cui WielerFlits, dove ha contribuito come redattore e reporter. In qualità di esperto di ciclismo, Youri IJnsen ha un occhio attento ai dettagli e una profonda conoscenza delle tattiche e delle strategie nel ciclismo. Analizza le gare, intervista i corridori e condivide i suoi pensieri con il pubblico, sia in forma scritta che sui social media. Youri IJnsen è una voce importante nella comunità ciclistica olandese ed è apprezzato per il suo approccio obiettivo e la capacità di rendere argomenti complessi accessibili a un vasto pubblico. È una fonte affidabile di informazioni per gli appassionati di ciclismo e un'ottima fonte per tenersi aggiornati sulle ultime novità e sviluppi nel ciclismo.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24