Beeper richiederà un Mac per utilizzare iMessage su Android – Tablet e telefoni – Notizie

Lo sviluppatore sostiene che sarà possibile utilizzare nuovamente Beeper Cloud e Mini tramite un nuovo metodo di registrazione. I servizi che rendono iMessage utilizzabile su Android sono stati recentemente bloccati più volte da Apple. Il nuovo metodo richiede che gli utenti abbiano accesso a un Mac.

Beeper afferma di aver trovato un modo per “stabilizzare la modalità iMessage”, riferisce il team dietro iMessage Client Reports Sui social media. Gli utenti ora devono possedere un Mac o utilizzare il dispositivo di un amico per iscriversi al servizio. Questo Mac viene utilizzato per creare dati di registrazione per iMessage. Secondo Beeper, da dieci a venti utenti possono utilizzare insieme un singolo Mac per iscriversi al servizio. Gli utenti possono creare dati di registrazione Tramite l’app Beeper Cloud per Mac. Questo verrà aggiornato mercoledì 20 dicembre per aggiungere questa funzionalità.

Secondo Beeper, questi dettagli di registrazione sono la ragione per cui Apple blocca il servizio. “Finora abbiamo utilizzato i nostri server Mac per farlo. Sfortunatamente, questo si è rivelato un bersaglio facile per Apple, poiché migliaia di utenti Beeper hanno utilizzato gli stessi dati di registrazione.” Con il suo Mac, utilizzato da un numero relativamente limitato di persone, sarebbe facile per Apple bloccare l’accesso a iMessage per gli utenti di Beeper.

“Questa mappatura individuale dei dati di registrazione sui singoli utenti rende la connessione, nei nostri test, molto affidabile”, afferma il servizio. Il Mac in questione deve “aggiornare periodicamente le informazioni del registro” per continuare a utilizzare Beeper. Secondo il servizio, ciò dovrebbe essere fatto “circa una volta alla settimana o al mese”. Pertanto, il Mac in questione deve essere acceso “regolarmente” per aggiornare i dati.

READ  OnLeaks presenta una presentazione del pieghevole Samsung Galaxy Z Fold4 - Tablets and Phones - News

Il Beeper Mini è stato introdotto un paio di settimane fa. Il servizio prometteva di rendere iMessage utilizzabile su Android, comprese “bolle blu” e funzionalità come crittografia end-to-end, messaggistica vocale, chat di gruppo, interazioni emoji, adesivi e altro ancora. L’applicazione utilizza a Ingegneria inversa Lo stack iMessage comunica quindi direttamente con i server Apple, senza l’intervento del tuo Mac o di qualsiasi altro dispositivo Apple. Da qualche tempo il servizio ha una versione cloud, che funziona tramite Beeper Mac.

Pochi giorni dopo il suo lancio, Beeper ha smesso di funzionare, dopodiché Apple ha confermato di aver preso provvedimenti contro il servizio. Il servizio è stato poi adattato per utilizzare un ID Apple, anche se l’app ha smesso di funzionare per molti utenti. Il nuovo metodo di registrazione dovrebbe risolvere questo problema, anche se ora per questo è necessario un dispositivo Apple.


Pepe mini

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24