Botox non solo ti fa sembrare senza emozioni, ma ti senti anche meno emotivo – Wel.nl

Un po’ di Botox per sembrare più fresco e più giovane non può ferire molte persone, ma probabilmente non sanno che quei pochi cazzi in faccia non solo ti fanno sembrare senza emozioni, ma ti fanno davvero sentire meno.

Botox non è più pazzo. Nel 2016 è stato utilizzato circa 250.000 volte, riporta l’Erasmus Medical Center. Il botox rende le rughe meno evidenti, ma rende anche meno evidente se stai sorridendo, arrabbiato o spaventato. E tu provi meno queste sensazioni. “Se ne usi così tanto da non poter essere accigliato o sorridere con gli occhi, ciò influisce sul tuo umore”, spiega Michael Lewis, uno psicologo dell’Università di Cardiff. nel Giornale di Psicologia.

botox depressione
Le nostre espressioni facciali non sono solo un’espressione di come ci sentiamo, ma anche il contrario: se accigliati, ti sentirai male, e se sorridi, diventerai più felice, come dimostra l’ipotesi delle reazioni facciali. La ricerca dello psicologo ha anche dimostrato che quelli con linee di risata piatte e schizzate provano meno piacere e si sentono persino più depressi, il cosiddetto Botox blues. D’altra parte, le donne con Botox nella linea del cipiglio ottengono un punteggio significativamente più basso su depressione e ansia.

C’è anche una ricerca che mostra che le persone con depressione incurabile si sono sentite il 40% meno depresse dopo sei settimane di iniezioni di Botox nei “muscoli in lutto” rispetto a quelle che hanno ricevuto un placebo.

Bambini
Le madri con bambini piccoli dovrebbero stare più attente al Botox, perché può influenzare lo sviluppo emotivo dei bambini. Dopotutto, considerano sempre i sentimenti dei loro genitori. Carolyn Reeve, professoressa di psicologia dello sviluppo all’Università di Leiden, spiega al Journal of Psychology: “Se la tua fronte, gli occhi e le guance sono lucidi, la tua espressione diventa piatta. Come riconosci i sentimenti da bambino se il tono e l’atteggiamento di tua madre non non combacia con il suo viso? Il mio”.

READ  Downer: un nuovo studio suggerisce che il processo di invecchiamento negli esseri umani non può essere fermato
Bronn (nen): Giornale di psicologia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24