Come la genitorialità destabilizza il bambino e, in definitiva, l'intera società – Lavoro

Oggi

Tempo di lettura 3 minuti

8475 Visualizzazioni

Genitori e figli

Spesso sentiamo dire che la madre è la prima maestra e il fondamento della società. Oggi assistiamo anche a molti divorzi: i tassi di divorzio sono aumentati da un matrimonio su tre a circa un matrimonio su due (CBS, 2023).

Sappiamo anche che i ruoli familiari chiari sono cruciali e importanti. I bambini che appartengono a una “famiglia stabile” hanno più successo e sono mentalmente stabili (Kearney e Levine, 2017). Nonostante ciò, molte famiglie sembrano incapaci di affrontare il matrimonio e la genitorialità. Spiegazione semplice.

𝗪𝗮𝘁 𝗶𝘀 𝗽𝗮𝗿𝗲𝗻𝘁𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮𝘁𝗶𝗲?
La genitorialità consiste in una serie di scambi di ruolo in cui il bambino è costretto a prendersi cura di un genitore e ad assumersi i doveri genitoriali.

I bambini affidati alle cure dei genitori spesso hanno difficoltà con le relazioni, i confini e l’ansia in età adulta. Una volta riconosciuta la paternità, si potrà affrontarla.

L’abuso emotivo all’interno della famiglia può assumere molte forme, alcune delle quali palesi, come insulti, denigrazione degli altri, critiche o controllo eccessivo. Una delle forme di abuso più comuni e molto nascoste vissute dai sopravvissuti al trauma relazionale è la paternità. La genitorialità prevede una serie di scambi di ruolo, in cui il bambino viene posto nel ruolo di custode di un genitore – spesso per necessità – a livello fisico, mentale e spirituale (Guha, 2021).

A volte alla base dello sviluppo di questa dinamica ci sono difficoltà più sottili, compresi i genitori che sperimentano dinamiche di personalità complesse come tratti di dipendenza (“Sono impotente, non posso fare nulla senza supporto”). Presentano queste difficoltà ai bambini quando non c'è aiuto.

Allo stesso modo, i figli di genitori narcisisti spesso sentono di dover essere “perfetti”. Questa è una forma sottile di genitorialità. Il bambino si assume il compito di sostenere i genitori e di mantenere la loro sicurezza psicologica, che è compito degli adulti (Malkin, 2016).

Ad esempio, aspettarsi che un bambino mantenga i segreti familiari (si pensi a un genitore con problemi di abuso di alcol) in modo che non possa cercare sostegno per se stesso, pone il bambino nel ruolo genitoriale.

Nelle famiglie emotivamente sane, i genitori si rendono conto che il loro ruolo è prendersi cura del bambino, soddisfare i suoi bisogni di sviluppo e prepararlo a sviluppare nuove competenze.

All’interno di famiglie emotivamente instabili e premurose, l’attenzione emotiva rimane sui bisogni fisici e psicologici dei genitori, con il risultato che i bambini si comportano a livelli ben oltre la loro capacità di sviluppo (Funk, 2017).

𝗗𝗲 IO𝗺𝗽𝗮𝗰𝘁
L’impatto della genitorialità sui bambini può essere enorme e, in definitiva, devastante per la società nel suo complesso. I bambini che ricevono cure parentali possono spesso affrontare una serie di problemi in età adulta, tra cui:
– Ruoli intrecciati all'interno della famiglia
Difficoltà a stabilire dei confini
– Un profondo bisogno di compiacere gli altri
– È spaventato
– Perfezionismo
– Difficoltà nello stabilire e mantenere relazioni intime o platoniche
Traguardi di sviluppo mancanti
– Tristezza e metodi di comunicazione negativa.

READ  Un altro svantaggio del cambiamento climatico: la birra meno gustosa | Cibo e bevande

In sostanza, l’ansia rimane un tratto comune in cui i bambini hanno difficoltà a comprendere e ad affrontare difficoltà troppo complesse per il loro livello di sviluppo. Di conseguenza, hanno sviluppato l’abitudine di sentire che il mondo è difficile e pericoloso e che nessuno è in grado di fornire supporto o aiuto, con conseguente sensazione di paura, isolamento e impotenza (Funk, 2017).

Ciò può spesso essere causa di problemi di ansia generalizzata o di ansia sociale in età adulta, e molti dei matrimoni che vediamo falliscono a causa dei numerosi problemi mentali che le persone portano con sé e di un ruolo disturbato, in cui il “bambino” come genitore non sa più cosa fare. Fare. devi fare. Sfortunatamente, questo è il risultato di numerosi divorzi e, di conseguenza, l'intera società a livello macro…

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24