Coronablog – Almeno 13 infezioni con una variante omicron tra i viaggiatori sbarcati nei Paesi Bassi venerdì

Non è stato possibile recuperare i nuovi messaggi, riprova più tardi.

Blog dal vivo

Corinne è preoccupata per le misure poco chiare di Corona: “Ci è permesso fare feste, ma non fare esercizio”.

È una strana scoperta per gli standard della corona che sono in vigore ora. Non è chiaro alle 25.000 associazioni delle Fiandre quando le loro attività sono illegali e quando non lo sono. È abbastanza strano per i cori: devono essere ancora in grado di dare concerti, ma non possono provare. La confusione ferma il settore: la frustrazione aumenta e i volontari si fermano. Visualizza il rapporto di seguito.

Van Ranst: “Tra una o due settimane conosceremo l’efficacia dei vaccini contro la variante Omicron”

Dovremmo sapere entro 1-2 settimane quanto sono efficaci i vaccini contro la nuova variante omikron del coronavirus. Questa stima è stata fornita dal virologo Marc van Ranst (KU Leuven) all’agenzia di stampa Belga. Per ora, si sta ancora macinando caffè per vedere quanto siano efficaci gli attuali vaccini contro la nuova variante omikron del coronavirus. Porta ansia tra le persone, anche perché non è chiaro quanta malattia causi la variante alle persone.

Il virologo Van Ranst è convinto che i risultati sull’efficacia dei vaccini possano essere ottenuti entro una o due settimane. “Non siamo ancora stati in grado di indagare su questo nel nostro laboratorio a Lovanio. Il campione che abbiamo esaminato (l’unico caso noto finora in Belgio, editore) non è abbastanza recente per ulteriori ricerche. Altri paesi e aziende farmaceutiche stanno cercando questo : Penso che ne sapremo di più presto.”

READ  Gummers: non dobbiamo aver paura di un'altra chiusura

Se la variante risultasse molto contagiosa ma allo stesso tempo poco malata, sarebbe molto positivo

Nel frattempo, il virologo pensa che sarebbe saggio imporre restrizioni di viaggio ai paesi dell’Africa meridionale. “Stiamo ipotizzando lo scenario peggiore. Se l’alternativa risulta essere meno patogena, non dovremmo aspettare che le restrizioni vengano nuovamente revocate”.

La variante omikron sembra causare solo sintomi lievi in ​​Sud Africa. Lo ha annunciato domenica un medico sudafricano. “Ma è ancora troppo presto per fare affermazioni importanti al riguardo”, afferma un virologo della KU Leuven. “Questi risultati riguardano principalmente i giovani. La variante omikron non ha ancora raggiunto gli anziani: resta da vedere quali sintomi avranno. Se la variante risulta essere altamente contagiosa ma allo stesso tempo poco patogena, allora sarà molto positivo. Significherà che può sostituire la variabile Delta. Lo sostengo. “

Van Ranst afferma inoltre che attualmente non ci sono nuove infezioni con la variante omikron in Belgio.

Turista belga bloccato in Sudafrica: “Bisogna aspettare, ci auguriamo il meglio”

Barbara de Lat è una turista belga intrappolata in Sudafrica. Ora che è stato rilevato un nuovo tipo di coronavirus, molti paesi stanno imponendo restrizioni di viaggio. Dice che attualmente sta ricevendo poche informazioni dall’ambasciata belga su cosa fare ora.

Leggi di più in questo articolo:

Il ministro attende le critiche alle misure educative: ‘A qualcuno non basterà mai, cerco di mantenere l’equilibrio’

Il ministro dell’Istruzione fiammingo Ben Wittes (N-VA) sta combattendo le critiche secondo cui le misure del coronavirus nell’istruzione non sono sufficienti. “Per alcuni non sarà mai abbastanza. Lo capisco da una prospettiva virale, ma il mio lavoro è anche tenere conto delle conseguenze sociali. Per alcuni non vanno abbastanza lontano, per altri vanno troppo lontano. Il bilancio “, dice il settimo giorno “.

Secondo Lewis, Misure rigorose esistenti In linea con le raccomandazioni dell’Autorità Corona e del Comitato federale di base.

Altri che criticano la politica includono la scienziata del contagio Erika Flegg e il ministro federale Frank Vandenbroek (Forwright). Tra le altre cose, chiedono un’estensione dell’obbligo della mascherina nell’istruzione primaria. Ora è disponibile dalla quinta elementare. “C’è scetticismo scientifico”, dice Waits. “Allora penso che dovremmo dare il beneficio del dubbio ai bambini. Non voglio gravare sui più piccoli con questo. Non è ‘se non aiuta, non farà male’, fa male”.

READ  RIVM: Vaccinare i bambini a partire dai 12 anni tiene sotto controllo Corona più facilmente in inverno

Guarda la conversazione con il ministro Waits su “Il settimo giorno”:

Variabile da delta a omicron: perché saltiamo diverse lettere greche?

Un nuovo tipo di coronavirus scoperto per la prima volta in Sudafrica desta ancora una volta preoccupazione. Come le varianti precedenti, anche a questa mutazione è stata assegnata una lettera greca: omikron. La scelta di questa lettera è ottima, perché omikron non è la lettera successiva dell’alfabeto greco. Perché più caratteri vengono saltati?

Leggilo in questo post:

Professore di medicina del lavoro Lode Godderis: “La strategia di test rilassante è una ricetta per l’accelerazione della pandemia”

Anche il professore di medicina del lavoro Lode Godderis di KU Leuven critica la nuova politica di test, in cui le persone vaccinate vengono testate solo il primo giorno dopo un contatto ad alto rischio e non il settimo giorno. “Non capisco questa strategia di test da un punto di vista virale”, dice in De Morning. “Spesso in pratica vediamo che i test diventano positivi al terzo o quarto giorno”.

Secondo Godderis, che è anche membro del comitato consultivo di GEMS, le vittime mancheranno. Teme che molte persone andranno a lavorare dopo un test negativo, ma saranno ancora contagiose dopo pochi giorni. “Questa è una ricetta per accelerare l’epidemia”.

Il professore preferisce la quarantena dopo un contatto ad alto rischio. “Questa rimane l’unica misura corretta. Questo è difficile per qualsiasi azienda, ma da qui arriva la chiamata a sfruttare appieno tutte le misure, come lavorare da remoto e mantenere le distanze, per combattere l’epidemia. Solo così le imprese può essere assicurato.” .

Così Godderis segue le associazioni dei medici di base, che già ieri hanno espresso la loro insoddisfazione per le nuove regole. Leggi di più a riguardo in questo articolo:

I pazienti Omikron non sembrano essere in gravi condizioni al momento

Le persone infette dalla nuova variante omikron del coronavirus in Sudafrica non sono gravemente malate al momento. Lo ha detto alla BBC Angelique Coetzee, presidente della South African Medical Association. Secondo quanto riferito, Coetzee è stato il primo medico sudafricano ad avvisare le autorità della nuova alternativa.

Il presidente osserva che l’indagine è ancora in una fase iniziale. “I pazienti si lamentano spesso di dolori muscolari, stanchezza e stanchezza estrema”, ha detto. “Lo stiamo vedendo nella generazione più giovane, non nella vecchia”. Non si tratta di pazienti che vengono portati subito in ospedale.

I pazienti si lamentano maggiormente di dolori muscolari, affaticamento e stanchezza estrema

Ha pensato per la prima volta alla possibilità di una nuova variante emergente all’inizio di novembre, quando i pazienti con sintomi insoliti di COVID-19 sono venuti nella sua clinica a Pretoria. Questi pazienti erano molto stanchi, ma nessuno si lamentava di una perdita del gusto o dell’olfatto. “I loro sintomi erano molto diversi e più lievi rispetto a quelli che ho trattato prima”.

Ha detto a The Telegraph che c’erano preoccupazioni sul fatto che la nuova alternativa potesse colpire ancora più duramente gli anziani che hanno anche il diabete o malattie cardiache.

Due casi di infezione da omicron in Australia

I viaggiatori in Australia sono risultati positivi al coronavirus e hanno contratto la variante omicron. I due passeggeri sono arrivati ​​ieri a Sydney dal Sud Africa via Qatar. “Entrambi i passeggeri sono arrivati ​​a Sydney dal Sudafrica la scorsa notte, il 27 novembre. Sono stati testati all’arrivo e sono risultati positivi al test per il COVID-19”, hanno affermato NSW Health, le autorità sanitarie dello stato del Nuovo Galles del Sud, di cui Sydney è la capitale.

I test rapidi hanno anche mostrato che entrambi i passeggeri avevano la variante Omicron, riporta il Sydney Morning Herald. I due sono stati messi in quarantena in una struttura speciale. Sono asintomatici e sono completamente vaccinati, secondo Health NSW, citando i media australiani.

Altre dodici persone che si trovavano in Sudafrica erano sull’aereo dal Qatar. Devono anche mettere in quarantena per quattordici giorni in un hotel privato. Gli altri passeggeri e l’equipaggio di cabina, per un totale di circa 260 persone, devono essere in autoisolamento.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24