De Jong: Fonti di vaccini estive organizzate a giugno “I turisti tornano in Italia a giugno”

Nell’ultima settimana, il numero di test positivi è diminuito dell’8% rispetto ai sette giorni precedenti. In tutto, la scorsa settimana sono state segnalate 52.086 infezioni, rispetto a 55.097 della scorsa settimana. Questo è chiaro dal rapporto settimanale RIVM. Il numero di test somministrati è stato inferiore a quello della scorsa settimana, probabilmente a causa delle festività di maggio.

La RIVM ha riscontrato “un’elevata pressione inesorabile” nei reparti infermieristici e nelle unità di terapia intensiva durante la scorsa settimana. Susan van den Hoff, capo del Centro per il monitoraggio dell’epidemiologia e delle malattie infettive, afferma che la situazione non è ancora certa. Il numero di infezioni è ancora ai massimi storici. Entrare negli ospedali è un netto calo È preferito L’attuazione del nuovo allentamento non è ancora iniziata.

Secondo RIVM, più giovani sono stati ricoverati al Govt Hospital a causa della progressione della variante britannica del virus. Ci sono Particolarmente preoccupato Tra i 40 ei 60 anni. Dice Susan van den Hoff di RIVM. . La maggior parte delle persone in questo gruppo non è stata ancora vaccinata. Rispetto al gruppo più giovane, è più probabile che finiscano in ospedale dopo un’infezione. RIVM Questo si riflette nelle statistiche. La maggior parte delle persone di età superiore ai 60 anni è stata vaccinata.

L’ospedale ora ha 2613 pazienti corona, 29 in meno rispetto a ieri. È leggermente superiore rispetto a una settimana fa (allora 2597). L’occupazione degli IC è la stessa della scorsa settimana: allora 820 e ora 818. È ancora paragonabile alla fine di aprile 2020.

Numero di riproduzione 19 aprile, 0.94. Di conseguenza, il numero R è sceso al di sotto di 1 e il numero delle vittime è diminuito. Per ogni 100 persone a Corona ora colpiscono 94 persone. Una settimana fa, il numero R era 1,05.

READ  Anna Dolce, un moderno ristorante italiano, apre a West Glen

Susan van den Hoff sul ricovero di persone di età compresa tra 40 e 70 anni:

Questo browser non è supportato per la riproduzione di video. Aggiorna il tuo browser per esplorare Internet Explorer 10 o versioni successive per riprodurre video.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24