Decollo: il telescopio spaziale James Webb è in viaggio verso la sua posizione, a 1,5 milioni di km di distanza

James Webb è stato costruito dall’Agenzia spaziale europea (ESA), dagli Stati Uniti (NASA) e dal Canada (CSA). Dai Paesi Bassi, l’Università di Leiden, l’istituto di ricerca TNO e l’ufficio scientifico NOVA-OIR partecipano al progetto da 8 miliardi.

Guardando indietro di un miliardo di anni

Il telescopio spaziale ha le dimensioni di un campo da tennis e ha dovuto essere piegato per adattarsi alla baia di carico del razzo Ariane 5. Tre minuti dopo il lancio, la capsula è stata scartata e 27 minuti dopo è stato lanciato il telescopio. James Webb si svilupperà lentamente durante il suo viaggio.

Puoi vedere come il telescopio studierà l’universo nel video qui sotto:

James Webb può vedere un miliardo di anni nel passato più lontano di quanto possa fare Hubble. Tra le altre cose, deve cercare pianeti su cui sia possibile la vita, di galassie lontane e tracce del Big Bang. Deve rimanere in uso per almeno dieci anni.

Hubble brucerà

“La promessa di Webb non è scoprire ciò che ci aspettiamo, ma fare scoperte sull’universo che non possiamo nemmeno immaginare”, ha detto l’amministratore della NASA Bill Nelson dopo il lancio. “Non vedo l’ora di vedere cosa mostrerà.”

L’olandese Maurice T. Plait ha collaborato all’enorme progetto. “È un’idea folle che sia effettivamente qui ora, ma è decisamente positivo che stia finalmente accadendo”, dice. “Abbiamo lavorato sodo, ci abbiamo messo molte energie. Ora voglio vedere cosa può fare e cosa mostrerà a tutti noi”.

La sonda Hubble è stata lanciata nel 1990 e da allora orbita intorno alla Terra ad un’altitudine di oltre 500 km. Più di trent’anni dopo, Hubble è arrivato alla fine della sua vita. Di recente, il telescopio è stato regolarmente spento a causa di problemi tecnici. Nei prossimi 10 anni Hubble uscirà dall’orbita. Poi brucia nell’atmosfera.

READ  Rumor: Apple vuole produrre il 20% in più di iPhone quest'anno - tablet e telefoni - notizie

James Webb dovrebbe essere al lavoro tra circa un mese. Le prime immagini e dati sono attesi nell’estate del 2022.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24