diretto | I certificati di vaccinazione CoronaCheck vacillano ancora | interni

Ci sono ancora problemi con i certificati di vaccinazione delle persone che hanno avuto il primo ictus e hanno contratto il virus corona. Questo gruppo dovrebbe già essere in grado di ottenere un segno di spunta verde nell’app CoronaCheck, ma non sempre va bene. Il ministro ad interim Hugo de Jong ha detto venerdì che i problemi dovrebbero essere risolti entro la fine di questa settimana.

Secondo il ministero, negli ultimi giorni è stato fatto “un lavoro serio” per risolvere i problemi, ma solo in parte è riuscito. Non è ancora chiaro cosa sia esattamente sbagliato e perché non è stata ancora trovata una soluzione.

Dalla fine di questa settimana, con un certificato di vaccinazione, le persone possono visitare luoghi che non possono essere mantenuti nel raggio di 1,5 metri. Ad esempio, chi ha il segno di spunta verde nell’app può tornare nei locali notturni e nelle discoteche. Se non hai un certificato di vaccinazione, puoi anche fornire la prova di un risultato negativo del test.

Ci sono stati più problemi con l’app. Ad esempio, non tutti i dati sulla vaccinazione sono stati ancora elaborati correttamente, perché sono stati registrati in un sistema a cui l’applicazione non può accedere. Da ora fino al 1 luglio, vengono ancora inserite le informazioni di molte persone. Erano anche molto impegnati sui server nell’inserire i certificati di vaccinazione. Diversi utenti hanno ricevuto un messaggio di errore a causa del sovraccarico dei sistemi. Dovevano tornare più tardi. Il ministero afferma che da allora le folle sono diminuite.

Né le prove del test sono andate bene. Accesso ritardato al test, che esegue test corona che possono essere utilizzati nell’app CoronaCheck. Secondo l’organizzazione, questi problemi sono stati causati da un hack.

7.15 – L’Australia è sempre più chiusa per la nuova ripresa del Corona

Sempre più stati in Australia stanno adottando misure per affrontare Corona a causa del ritorno del virus. Circa 18 milioni su 25 milioni di residenti stanno attualmente affrontando restrizioni che vanno dall’uso obbligatorio della mascherina al blocco totale, in vigore da due settimane nella metropolitana di Sydney e nelle aree circostanti da questo fine settimana.

“Penso che stiamo entrando in una nuova fase di questa pandemia con il tipo più contagioso di delta”, ha detto il ministro delle finanze Josh Frydenberg all’ABC News australiano. Secondo lui, il Paese sta entrando in una “fase critica” nella lotta al Covid-19. Lunedì una commissione speciale presieduta dal primo ministro Scott Morrison si riunirà per discutere della situazione. Il lockdown nazionale non è escluso.

Lunedì sono state segnalate 18 nuove infezioni locali nello stato del New South Wales, che include Sydney. Il giorno prima erano ancora in trenta. Finora sono stati registrati un totale di 130 casi da quando la prima infezione è stata scoperta quasi due settimane fa in un autista di limousine che aveva trasportato l’equipaggio di una compagnia aerea straniera.

“Dobbiamo renderci conto che i numeri salgono e scendono e dobbiamo essere preparati per un aumento drammatico”, ha detto ai giornalisti a Sydney il premier del New South Wales Gladys Berejiklian. “Con questa variabile, vediamo quasi il 100% della trasmissione all’interno delle famiglie”.

La città settentrionale di Darwin è stata chiusa per due giorni domenica a causa di una persona che ha scoperto di avere il tipo Delta. Il Queensland ha reintrodotto le mascherine obbligatorie e limitato il numero di ospiti ammessi a casa in diverse regioni, inclusa la capitale dello stato, Brisbane. Misure simili sono state prese anche in Western Australia per la capitale Perth. Ci sono ancora restrizioni a Melbourne, la capitale dello stato di Victoria e la capitale nazionale, Canberra.

6.50 – Ultima riunione di Corona per i sindaci in questo momento

I 25 sindaci che insieme compongono il Consiglio di sicurezza si incontreranno per l’ultima volta a Utrecht lunedì per un incontro speciale su Corona. Saranno presenti il ​​ministro della Giustizia Fred Graberhaus e forse il ministro dell’Anti-Coronavirus Hugo de Jong. Secondo una portavoce del consiglio, non è più necessario incontrarsi ogni settimana, ora che molte delle misure di Corona sono state allentate. Ma i sindaci continueranno a tenersi in contatto tra loro, in modo che si possa agire rapidamente se necessario.

READ  L'azienda olandese, legata a Isabel dos Santos, deve donare milioni all'Angola

All’incontro, Hubert Burls, presidente del consiglio e sindaco di Nijmegen, esaminerà i numerosi incontri dedicati alla lotta al virus. Dallo scoppio di Corona nei Paesi Bassi alla fine di febbraio 2020, i capi di 25 regioni di sicurezza si incontrano quasi ogni settimana. Negli ultimi mesi questo è successo occasionalmente anche in digitale, ma di solito i sindaci si incontrano virtualmente a Utrecht. I ministri a nome del Gabinetto erano quasi sempre presenti.

L’incontro parlerà delle prime esperienze lunedì dopo i tanti rilassamenti che si applicheranno da sabato. Stanno anche aspettando con ansia la metà di agosto, quando anche le regole della distanza potrebbero essere sparite. Secondo Burlus, le deliberazioni inizieranno “in standby” da martedì. I sindaci non vogliono che si diffonda un’epidemia di virus locale. “Se il Paese dovesse chiudere di nuovo, sarebbe un duro colpo”, ha detto Burlus.

6.32 – Il ministro della Difesa britannico e il vertice sulla difesa in quarantena

Il segretario alla Difesa britannico e molti dei massimi funzionari della difesa del Regno Unito sono stati messi in quarantena dopo che il capo delle forze armate britanniche è risultato positivo al Covid-19 la scorsa settimana. I media britannici hanno riferito che il governo britannico lo ha confermato.

Le autorità sanitarie hanno allertato il ministro Ben Wallace, alti ufficiali della Royal Navy, Air Force e Strategic Command, e sono stati posti in isolamento domiciliare per dieci giorni.

Erano tutti in stretto contatto con il generale Nick Carter, 62 anni, giovedì durante una riunione dell’Accademia militare a Shrevenham. Dopo l’evento, Carter è risultato positivo al virus. All’incontro si sarebbe potuto osservare la regola della corona di mantenere una distanza sufficiente, ma i partecipanti erano ancora percepiti come “contatto ravvicinato”.

READ  Il Suriname blocca il legno raccolto illegalmente per la Cina | Problemi finanziari

Il ministro e altro personale continueranno a lavorare da casa per i prossimi 10 giorni.

18.30 – La Germania vuole bandire i viaggiatori britannici dall’Unione Europea

La Germania vuole impedire ai britannici di viaggiare più nei paesi dell’Unione europea, indipendentemente dal fatto che siano stati completamente vaccinati contro il coronavirus. Lo riporta il quotidiano britannico The Times. Il cancelliere tedesco Angela Merkel propone di classificare la Gran Bretagna come “Terra di preoccupazione” perché il tipo delta altamente contagioso è diffuso, ha affermato il giornale.

Alti funzionari europei e nazionali discuteranno i piani in un comitato speciale dell’UE che si occupa della risposta alle crisi politiche. Grecia, Spagna, Cipro, Malta e Portogallo non vedranno nulla nei piani. Una fonte del governo britannico ha dichiarato al quotidiano: “Molti paesi penseranno che questa sia una loro decisione e non una decisione da prendere a Berlino”.

Il primo ministro britannico Boris Johnson riceverà la Merkel venerdì nella sua residenza di Checkers. La Gran Bretagna prevede di svelare i piani il mese prossimo per consentire alle persone completamente vaccinate di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi tranne quelli con il più alto rischio di Covid-19.

Sabato, il Regno Unito ha registrato il maggior numero di infezioni da corona in un solo giorno, dal 5 febbraio. Quindi le autorità sanitarie hanno riportato 18.270 risultati positivi ai test. Sono stati segnalati 23 decessi. Molte persone in Gran Bretagna sono già state vaccinate, ma si sta diffondendo anche il tipo di coronavirus delta altamente contagioso. Le persone che sono state vaccinate una volta non sono adeguatamente protette contro questa fase coronarica.

Aggiornamento pranzo

Quotidianamente durante il pranzo aggiornamento delle notizie più importanti.

Indirizzo email non valido. Si prega di compilare di nuovo.

Leggere Qui La nostra politica sulla privacy.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24