Discoteche e locali notturni riaprono in Belgio dal 1 ottobre | interni

Per molte attività, le restrizioni verranno rimosse. Ad esempio, dal 1 settembre si può ballare di nuovo a un matrimonio, e lavorare da casa non è più il consiglio e non ci sono più regole per ricevere ospiti a casa. Nei bar e nei ristoranti, tutte le procedure sono annullate, solo quando i visitatori si spostano devono comunque indossare una copertura per la bocca.

I tappi per la bocca restano accesi

Il primo ministro belga Alexandre de Croo ha dichiarato che le misure potrebbero essere abbandonate a causa dell’alto tasso di vaccinazione. In Belgio, è ancora obbligatorio indossare i cappucci per la bocca nei luoghi pubblici dove è affollato e la regola della distanza di 1,5 m continua ad esistere.

Il Belgio è in cima alla lista mondiale in termini di copertura vaccinale. Tuttavia, De Croo annuncia una proposta per un obbligo di vaccinazione per i dipendenti delle istituzioni sanitarie. Inoltre, centinaia di migliaia di belgi vulnerabili riceveranno un terzo colpo il prossimo autunno.

Bruxelles

Le cose non vanno bene ovunque. A Bruxelles, molti meno sono protetti dal coronavirus. A causa dell’alto numero di contagi, la capitale non verrà allentata e verranno prese misure più severe.

Misure possono essere adottate anche nei comuni in cui meno del 70% ha ricevuto un’iniezione. De Croo: “Quando abbiamo una scarsa copertura vaccinale, ci sono buchi nella nostra difesa. Andiamo porta a porta se necessario”.

READ  Attacco diplomatico: Kaag pianifica viaggi in Pakistan, Turchia e Qatar | Afghanistan

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24