“È sempre bello quando vince il migliore”

Agenzia di stampa francese

NOS Sport

  • Luigi Decker

    Giornalista di Formula 1

  • Luigi Decker

    Giornalista di Formula 1

In un mondo che ruota principalmente attorno a Max Verstappen, Charles Leclerc e Lewis Hamilton, Ghost Capito non è spesso nei titoli dei giornali. Tranne che durante il precedente Gran Premio d’Italia.

Il capitano della scuderia Williams ha dovuto improvvisare il giorno delle qualifiche, quando il suo pilota Alex Albon ha dovuto andare sotto i ferri.

manico dorato

Capito (63) ha chiamato la hotline Mercedes e ha ottenuto il permesso di prendere in prestito il pilota di riserva Nick de Vries. Manico dorato. De Vries ha condotto una gara netta a Monza, è arrivato nono e ha segnato punti al suo debutto in F1.

Se Albon non è abbastanza in forma in un fine settimana a Singapore, Capito chiamerà ancora una volta il frisone di 27 anni.

Nonostante il successo di De Vries, Williams è ancora il portatore della Lanterna Rossa. Sotto la guida di Capito, la squadra si sta riprendendo da stagioni disastrose e difficoltà finanziarie.

“Niente. Io la vedo diversamente. Nello sport devono prevalere i migliori. Anche se vince sempre e ovunque il giocatore o la squadra in questione. Questo fa parte dello sport supremo. L’ho provato nel Mondiale Rally, quando lavoravo a Volkswagen Abbiamo dominato. Per anni ci ha accusato di distruggere lo sport. Volevano cambiare le regole per farci del male. Penso che sia stupido”.

“I fan vogliono anche che vinca il miglior pilota. Confrontalo con le Olimpiadi. Per molti, i 100 metri sono la lotta per il titolo preferita, anche se sanno già chi vincerà. Non chiederesti al tuo atleta preferito di 110 metri o correre attraverso il erba? Punire i migliori in campo?” fine della discussione”.

Il nuovo regolamento consentirà inoltre a tutte le squadre di vincere le gare. In pratica, si tratta di correre Red Bull vs Ferrari.

“Tuttavia, le azioni hanno un impatto. I piloti possono seguirsi meglio con le nuove vetture. Le manovre di sorpasso sono più facili. Quelle gare impressionanti che Verstappen ha superato a Spa e in Ungheria sarebbero state impossibili con la sua vecchia macchina”.

scatti professionali

Solo Capito che flirta con George Russell Mercedes

“Non credo che una squadra come la Williams vincerà improvvisamente le gare nei prossimi anni. Abbiamo ancora molta strada da fare per finire il podio. Potrebbero volerci altri cinque o dieci anni. Mi aspetto che il limite di budget che è stato introdotto fornirà l’equilibrio solo tra pochi anni”.

Quindi, se de Vries vuole vincere delle gare, non dovrebbe firmare con te?

“Esattamente. È vero come un autobus, hahaha.”

Ma nella foto appare come sostituto di Nicholas Latifi, che lascerà dopo questa stagione. La gara dei De Vries in Italia influenza la tua decisione?

“No, siamo buoni amici e rimarremo così. So esattamente cosa mi riserverà. Nick ha fatto quello che mi aspettavo a Monza. Non sottovalutatelo: prima volta su una monoposto di Formula 1 con il pieno di carburante. Partire dalla parte anteriore del centrocampo. La velocità frenetica in griglia. Azioni di partenza. Arrampicarsi nelle prime curve. Trovare i punti di frenata perfetti. Non perdere il posto. Continua così. “

BSR

Proprio Capito a correre a Monza con Nick de Vries

“E’ stato un momento speciale, ma sapevo che ce l’avrebbe fatta. Ho molta esperienza nella guida dei piloti. Poi senti se qualcuno è pronto. Oppure no. Ti guardi negli occhi e vedi fiducia in te stesso. Oppure no”. .”

Dopo la gara in Italia hai detto che De Vries merita un posto fisso in Formula 1. Perché non regalargli la sua cabina di pilotaggio Spectral?

“Non è così semplice. Formiamo giovani piloti e dobbiamo vedere se e quando i giovani possono essere promossi. Una decisione del genere è molto complicata, ma non riguarda principalmente i soldi. Per noi, il talento di un pilota è più importante dei milioni che porta dentro”.

Williams è di proprietà della società di investimento americana Dorilton. Un pilota americano, come il tuo talento in Formula 2 Logan Sargeant, è la scelta logica?

“Prestiamo attenzione e facciamo tutto ciò che è in nostro potere per assicurarci di attenerci al massimo imposto. Devi giocare con integrità, Nello spirito dello sport. Ciò significa che non possiamo permetterci tutto. Non possiamo sbarazzarci di ogni centesimo”.

“Bisogna costruire un margine. Nelle ultime gare possono sempre capitare incidenti costosi. Ci vuole molto dal nostro dipartimento finanziario, ma tutte le squadre hanno accettato quelle regole. Poi bisogna attenersi ad esse”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24