Elie Iserbit e Celine del Carmen Alvarado difendono la posizione di leadership dell'Italia nella Coppa del Mondo

I leader Elie Iserbit e Céline del Carmen Alvarado difendono la loro posizione di leader in Italia. Eli Izerbit ha raccolto 187 punti dopo sei qualificazioni alla Coppa del Mondo. Sono 34 in più di Pim Ronhar. Ma l'olandese non giocherà in Val di Sole, come il collega e connazionale, terzo in classifica, Lars van der Haar (151 punti).

L'anno scorso la vittoria nell'Italia innevata andò a Michael Vanthornhout. Poi ha battuto Nils Vandeput e lo svizzero Kevin Kuhn.

“Ci sono alcuni punti interrogativi dietro il nome Michael Vanthornhout. Lui è caduto a causa delle circostanze, ma è l'uomo che può esprimersi come uno dei migliori giocatori su un terreno come quello che faremo in Val di Sole. Naturalmente il suo La preparazione fisica deve essere buona, a livello di bagaglio tecnico ha Il campione d'Europa è avvantaggiato rispetto agli altri: “Ci sono tanti assenti in Italia e questo aumenta per lui le possibilità di un'altra vittoria”, dice il ct della Nazionale Sven Vanthornhout.

Céline Alvarado.Immagini di notizie di immagini

Vogliono organizzare la Coppa del Mondo in Val di Sole uno dei prossimi anni. “Il ciclocross della Val di Sole è diventato presto un punto fermo del ciclocross. Cross sulla neve. Non ci siamo abituati ultimamente. In un lontano passato abbiamo avuto anche un cross sulla neve in Belgio. Quanto tempo è passato da allora?” abbiamo avuto un campionato del mondo sulla neve? Magari l'anno prossimo a Tabor?

Wout van Aert torna in campo oggi su cross vagante dell'Essen. Non inizierà domani. Lunedì si recherà in Spagna per il primo allenamento invernale della Jumbo-Visma.

READ  Pogacar capovolge ancora una volta il Tour con la vendetta sul nuovo capo Vingegaard | Giro di Francia

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24