Ganna ora supera Pogacar nella cronometro del Giro d'Italia

Gana, due volte campione a cronometro, ha vendicato la sua sconfitta la scorsa settimana nella sua prima cronometro al Giro. Poi si è dovuto arrendere in 17 secondi a Tadej Pogacar, lo sloveno leader della classifica generale che ora si è dovuto accontentare del secondo posto. Pogacar ha perso 29 secondi contro Jana, ma ha rafforzato la sua posizione in testa alla classifica generale.

Jana ha celebrato la sua vittoria con le lacrime agli occhi. “Volevo davvero vincere di nuovo un titolo per il mio paese”, ha detto. “Ma non è facile battere Pogacar, anche se il periodo di prova è costante. E il fatto di aver vinto qui sul Lago di Garda rende ancora più bello. Questo ambiente mi sembra la mia seconda casa.”

Arensmann

Thiemn Arensmann ha corso un'ottima cronometro. L'olandese è arrivato terzo, a 1,07 minuti dalla vincitrice Jana, ed è risalito dal decimo al sesto posto nella classifica generale. Pogacar ora conduce con 3,41 minuti su Geraint Thomas, n. 2 nella classifica generale.

Domenica i partecipanti al Giro affronteranno una tappa difficile. La quindicesima tappa del Giro d'Italia è la tappa più lunga del Giro d'Italia con i suoi 222 chilometri. La difficile tappa di montagna si conclude domenica presso la stazione sciistica del Mottolino, sopra Livigno

READ  I pallanuotisti sopravvivono al bullismo italiano: “Non siamo neanche noi i più santi” | Altri sport

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24