I neonazisti italiani attaccano i marocchini che festeggiano con cinture, bastoni e catene

I tifosi marocchini sono stati attaccati nella città di Verona, nel nord Italia, con cinture, manganelli, manganelli e catene. La polizia ha arrestato tredici giovani. Si è scoperto che avevano legami con gruppi di estrema destra.

Una donna è rimasta leggermente ferita e quattro auto sono state danneggiate. Il video mostra uomini armati mascherati che brandiscono le loro armi e attaccano un frequentatore di feste su una moto.

Il Marocco ha battuto la Spagna ed è ora ai quarti di finale della Coppa del Mondo. L’Italia non partecipa, perché ha perso nelle qualificazioni. Dopo ogni partita in Marocco, non si accontenta in molte città europee, perché i marocchini festeggiano per le strade e parte dei tifosi procede a distruggere e combattere con forze dell’ordine, vigili del fuoco e personale sanitario.

Guarda le immagini del vile attacco dell’estrema destra qui:

READ  L'incomprensione di Perez sulla posizione di Pusic dopo il gol di Dessers: "Perché?"

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24