I nostri partner commerciali apprezzano molto i vantaggi.

Da anni sottolineiamo l’alta qualità delle nostre colture al fine di ottenere il massimo risultato economico. Per ottenere questi risultati, ci siamo concentrati sulla coltivazione di pomodori datrino ”, afferma Giuseppe Auton, direttore dell’omonima azienda, con sede a Maconi, Italia.

Giuseppe Auton, che gestisce l’azienda con il fratello Marco.

“Diversi anni fa, ci siamo concentrati sul pomodoro datterino Seminis SV1201TC, che continua a darci enormi soddisfazioni in tutti i mercati italiani. Si tratta di una varietà rustica che si sposa perfettamente con le attuali tendenze di sostenibilità. Tanto che grazie alla natura rurale del pianta, possiamo coltivare pomodori senza residui. I trattamenti sono limitati alle basi. Si basa sull’analisi dei residui multipli che ne risulta, e possiamo vantarci del tag (Guarda l’immagine qui sotto). ”

“I nostri partner commerciali apprezzano molto le caratteristiche. Si consideri, ad esempio, un pomodoro rosso vivo dalla forma accattivante con tipiche fossette (L’immagine sotto). Il rizoma è forte e assicura che i pomodori rimangano perfetti e attraenti dopo la raccolta.

Datrino SV1201TC

Oggi la nostra coltivazione si estende su 10 ettari in strutture protette, due delle quali con tecnologia a pelo. Ogni anno ne coltiviamo circa 100 tonnellate e questo dipende esclusivamente dalla coltivazione di pomodori datrino di alta qualità.

Le colture vengono lavorate internamente, presso uno stabilimento di circa 500 mq, con 10 impianti di selezione e confezionamento perfettamente funzionanti.

“I pomodori Datrino sono adatti a una vasta gamma di consumo, compresi gli snack. Questa tendenza non solo aumenta il valore del raccolto, ma rende anche le giovani generazioni in Europa più consapevoli del cibo sano e buono. Insomma, c’è un piacevole e delizioso contrasto con il fast food “.

READ  Il PSV ha battuto ancora una volta l'Ajax | sport

“Datrino sta attualmente attraversando una fase commerciale piuttosto interessante. I prezzi degli agricoltori per l’intera stagione hanno raggiunto una media di 2,20 euro al chilogrammo. Grazie all’alta qualità dei nostri pomodori, siamo riusciti a ottenere un prezzo più alto”, afferma Uton .

per maggiori informazioni:
Giuseppe Auton
Az. Agr. Uton
+ 39 3331192700
[email protected]

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24