I servizi di emergenza di Parigi stanno studiando un piano per salvare il delfino bianco nella Senna

Agenzia per la protezione ambientale

NOS Novità

I servizi di emergenza francesi stanno valutando la possibilità di avviare un’operazione di salvataggio per un delfino bianco visto nella Senna a Parigi. Le autorità locali temono che l’animale abbia perso peso.

L’insetto bianco è stato visto per la prima volta martedì. L’animale sta attualmente nuotando nella Senna vicino al comune di Vernon, a circa 70 chilometri dal capoluogo.

Le specie animali di solito vivono nelle fredde acque artiche. Non è chiaro come il delfino bianco sia finito nella Senna. Secondo il quotidiano francese Le Monde, il delfino bianco ha percorso più di 30 chilometri in un giorno.

Alimentazione e guida

Le autorità chiedono alle persone di non avvicinarsi troppo in modo che l’animale non sia stressato. “La sfida ora è nutrirlo e dirigerlo verso l’oceano”, afferma l’organizzazione per il benessere degli animali Sea Shepherd France.

Secondo Sea Shepherd, poiché la Senna è così inquinata, il Beluga non può rimanerci. Inoltre l’acqua è molto “rumorosa”, mentre i cetacei sono molto sensibili ai suoni. Ma l’organizzazione afferma che rimuovere l’animale dall’acqua non è un’opzione. Vigili del fuoco, servizi di emergenza e biologi seguono da vicino l’animale.

Lo scorso maggio le autorità francesi hanno deciso di sbarazzarsi dell’orca che aveva nuotato per giorni alla foce della Senna. I soccorsi, in cui l’animale è stato richiamato in mare da un drone con suoni simulati di un’orca, sono stati vani.

Immagine di un delfino nella Senna:

Reuters

READ  La Russia si rifiuta di restituire più di 400 aerei occidentali rubati ai loro proprietari

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24