I talebani dichiarano la loro vittoria dal palazzo presidenziale di Kabul: un “risultato senza pari”

La situazione nella capitale non è molto chiara. Esplosioni e spari sono stati uditi in diversi punti della città, ma il governo afghano ha affermato questo pomeriggio che non erano scoppiati scontri su larga scala.

Quaranta persone ferite sono state portate in un ospedale di Kabul, secondo quanto riportato sui social media da un’organizzazione di soccorso. I pazienti sarebbero rimasti feriti nei combattimenti nella regione del Karabakh, a circa 100 chilometri da Kabul.

“bombardamento aeroporto”

L’ambasciata americana ha riferito che l’aeroporto della capitale era stato bombardato. I cittadini statunitensi sono stati invitati a nascondersi ea non recarsi all’ambasciata o all’aeroporto.

Il presidente della NATO Stoltenberg ha affermato che l’aeroporto rimarrà aperto e che le forze della NATO garantiranno la sicurezza. Tutti i voli commerciali sono stati cancellati per far posto all’evacuazione degli aerei militari. I talebani dicono che non sequestreranno l’aeroporto.

I paesi occidentali hanno evacuato frettolosamente le loro ambasciate nella capitale afghana. Ad esempio, la bandiera americana è stata ammainata all’ambasciata e la maggior parte del personale è andata via.

Fino a tre giorni fa, il Dipartimento di Stato americano ha insistito sul fatto che non ci sarebbe stata evacuazione. I Paesi Bassi hanno già evacuato l’ambasciata a Kabul la scorsa notte e l’hanno spostata in un luogo vicino all’aeroporto.

Il governo è impotente

La grande domanda ora è se ci sarà un governo di transizione. Due funzionari talebani hanno detto a Reuters che non avrebbero accettato un simile governo provvisorio. I talebani vogliono che il potere sia loro consegnato completamente. “Sembra che il governo non possa farci molto”, dice la giornalista Aletta Andre.

READ  Il rilascio di una mafia siciliana ha commesso 200 omicidi dopo 25 anni di carcere | all'estero

I membri del governo afghano parzialmente fuggito hanno affermato che domani in Qatar si terranno i colloqui sulla formazione di un governo ad interim.

avanti veloce

Ad aprile, gli Stati Uniti hanno annunciato che avrebbero ritirato tutte le loro forze dall’Afghanistan entro il 1° settembre. Poi i talebani, che erano al potere prima dell’invasione del 2001, lanciarono una grande offensiva.

Le cose si sono mosse rapidamente nelle ultime settimane: i combattenti del gruppo hanno rapidamente ripreso il controllo delle principali città del Paese e ora sembrano avere anche il controllo di Kabul.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24