Il 39enne proprietario del ristorante di Texel non può più mangiare a causa di una rara malattia allo stomaco

Dall’anno scorso la sua vita è stata stravolta. Texel Felicia Siebert, 39 anni, si è trasformata in breve tempo da una donna d’affari sana e laboriosa a una donna con poche energie. Dopo vari esami è stato accertato che era affetta da una malattia rara, la gastroparesi: paralisi del muscolo dello stomaco per cui non riusciva più a trattenere il cibo solido. Ma non scoraggia, perché è combattivo.

Felicia Siebert soffre della rara malattia gastroparesi – Foto: NH News/Edo Kooiman

A prima vista, nulla sembra sbagliato. Felicia è una donna audace e vivace che irradia tanta gioia. Ha sempre lavorato duro con il suo compagno Boy Schuiling al ristorante Pakhuus nel porto di Oudeschild a Texel. È anche svenuta una volta all’inizio di quest’anno. “Pensavo di lavorare troppo.” Ma soffriva anche di forti dolori allo stomaco e all’intestino.

Sono andato in ospedale per un esame dove è stata eseguita un’endoscopia. Doveva essere sobria per questo. Ma con sorpresa dei medici, il suo stomaco era ancora pieno di cibo. Su questa base, i medici hanno eseguito un test di svuotamento gastrico. Poi arrivò la diagnosi: grave ritardo nello svuotamento dello stomaco dai cibi solidi. Gastroparesi o paralisi del muscolo dello stomaco.

Il testo continua sotto l’immagine.

Felicia Siebert: “È una malattia rara” – Foto: NH News/Edo Kooiman

“Non mi è più permesso mangiare. È difficile quando hai il tuo ristorante.”

Felicia Siebert

“Ciò accade a circa 615 persone nei Paesi Bassi e in Belgio”, afferma Felicia. “La causa più comune è il diabete o il morbo di Parkinson, ma io non soffro di nessuno dei due. In un terzo dei pazienti la causa è sconosciuta. Me compreso.”

Emma Cook (15), conosciuta a livello nazionale, soffre della stessa malattia. Il vincitore di Voice Kids ha cantato come un sogno insieme ad André Rieu al Vrijthof. È stato un tale successo che ha potuto unirsi all’orchestra in un tour mondiale nel 2024.

READ  Parte di un pixel: sognare la grandezza del nostro universo

Felicia ora dipende completamente da un tipo speciale di cibo. Riceve il nutrimento attraverso una flebo dal braccio a un grande vaso sanguigno vicino al cuore. Il cibo entra direttamente nel flusso sanguigno. In effetti, dovresti fare una flebo ogni giorno. Ma lei non vuole. “Cerco di assumerlo ogni giorno e di mangiare anche cibi morbidi e liquidi. Ad esempio, mangiando formaggio a pasta molle e avocado. Ma non è del tutto indolore.”

Lo stress è un fattore negativo cruciale nella malattia. “Questo ha un effetto sul mio intestino e sullo stomaco.” Ciò significa sentirsi il più a proprio agio possibile. Questo è un compito difficile per la sempre impegnata Felicia. “La decisione più difficile è quella di smettere di lavorare nel ristorante. Ciò ha causato molto stress ed emozioni. Adesso non mi è più permesso mangiare. Questo è difficile quando hai il tuo ristorante, il che è davvero ironico.”

“Non mi siederò in un angolo come un uccello malato.”

Felicia Siebert

Ora vive di nuovo sola nel frutteto della sua famiglia. Iniziò anche per lei un periodo difficile, poiché suo padre, Jaap Dros, morì alla fine di agosto, dopo alcuni mesi di malattia. “È stato bello e gratificante vivere di nuovo a casa, ma anche molto triste e triste.”

Per lei non c’è via di ritorno. “È una malattia cronica, non scompare. La malattia è molto rara. Sono state fatte pochissime ricerche. Si verifica in tutti, nelle persone anziane ma anche nelle persone ancora di mezza età.”

22 chili

Mentre gli altri hanno il 100% del potere, lei ha ancora il 5-10% del potere. “Ho perso almeno 22 chilogrammi. A livello mentale ha avuto un grande impatto. Ti senti anche un po’ più solo. Ma per fortuna sono molto forte e non lo nascondo. Adesso faccio piccoli lavoretti a casa dei miei genitori” . Orchard è bello essere occupato. Trovo lì un po’ di pace. Non ho il pollice verde, ma sento che mio padre mi è vicino lì. Vivo alla giornata e non entro in “È come un uccello malato. ” Siediti nell’angolo. Voglio ancora continuare a sfidare me stesso. “Ora spero di condurre ulteriori ricerche.”

READ  I cervelli di polpo sono più strani di quanto pensassimo

Potrebbe essere visitata da specialisti a Maastricht all’inizio di gennaio. “Si potrebbe parlare di un intervento chirurgico che potrebbe migliorare notevolmente la mia qualità di vita”. In breve, verrà poi sottoposta a un intervento di bypass gastrico per facilitare il passaggio del cibo attraverso l’intestino. “Ma resta la domanda se il mio intestino funziona al 100%.”

Vuole vedere dove si trova il suo futuro. E se ciò sia possibile nel suo ristorante, Het Bacchus. “Ora voglio sapere chi sono e cosa voglio esattamente. E vedo anche dove risiede la mia passione da cui posso ancora trarre energia.”

Il testo continua sotto l’immagine.

Felicia Siebert nel frutteto di suo padre: “Non ho intenzione di sedermi in un angolo come un uccello malato. Voglio continuare a sfidare me stessa. Ora spero di fare più ricerche” – Foto: NH News/Edo Kooiman

Ora sta adottando azioni concrete. Non si lascia facilmente schiacciare dai suoi compagni Bacco Il lavoro è iniziato Per raccogliere fondi per la Gastrointestinal and Liver Foundation. Per fare questo, immergilo in acqua ghiacciata. “Era un’idea avventata, ma ora è andata fuori controllo. Abbiamo già raccolto tremila euro”. È ancora una combattente. “Spero ovviamente di aggiungere presto diecimila euro al conto della fondazione.”

A tal fine partecipa con la squadra al tuffo di Capodanno a De Koog. “Lo supererò da solo.” Il Re del Ghiaccio Texel Dries de Winter ha promesso di aiutarla a prepararsi. “Mi addestrerà nei bagni di ghiaccio”, ride. “Penso che sia fantastico che così tante persone pensino e partecipino. Ricevo anche molte donazioni da fonti inaspettate”.

Per visualizzare questo contenuto è necessario accettare i cookie.

Leggi anche

Nordkop e Texel

Icona di riproduzione

💬 Non vuoi perderti nulla di Noordkop?

Hai notato un errore di battitura? Raccontacelo tramite [email protected]

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24