Il bambino capisce che le persone che condividono lo sputo hanno un buon legame

I bambini di età pari o superiore a nove mesi deducono immediatamente che le persone hanno una relazione intima quando vedono che condividono lo sputo, ad esempio baciandosi, condividendo un’arancia o bevendo l’uno dai bicchieri dell’altro. Lo dimostrano gli esperimenti su soggetti americani riportati questa settimana da un team di psicologi guidato da Ashley Thomas (Harvard University). in un Scienza. La ricerca si basa su visioni moderne Che in tutto il mondo le persone vicine sembrano toccarsi e baciarsi di più e usare più facilmente le posate dell’altro.

Per la prima volta è stata rappresentata una commedia per bambini piccoli, di età compresa tra i 9 e i 18 mesi, tra una bambola e due attrici, in cui la bambola ha mangiato lo stesso pezzo d’arancia con una donna (condividendo così il suo sputo) e ha lanciato la palla con l’altro. Se poi la bambola entra in uno stato di sconforto, i bambini prima guardano più a lungo la donna con cui è stato condiviso lo spiedo, aspettandosi ovviamente che la bambola sia la prima a venire in aiuto della bambola. Questo si è rivelato essere davvero uno sputo da una forma di esperimento in cui l’attrice si è infilata il dito prima in bocca e poi nella bocca della bambola – con gli stessi risultati. Uno spettacolo in cui un’attrice si toccava la fronte e la fronte di una bambola non ha suscitato le aspettative dei bambini piccoli.

disgusto globale

in un Commenta Scienza La psicologa Kristin Fawcett (Università di Uppsala) osserva che questa spiegazione per sputare è coerente con il fatto che sputare con uno sconosciuto in realtà disgusta le persone con grande disgusto. Questo disgusto si trova in tutto il mondo e può essere innato. Fawcett scrive se la valutazione positiva dello sputare nelle relazioni intime esiste effettivamente in tutto il mondo ed è in qualche modo innata, resta da vedere. Pensi che anche i bambini possano imparare semplicemente questa associazione, e quindi il fenomeno può variare da cultura a cultura.

READ  Segreto oltre i 100? Flora intestinale - Wel.nl

Si sapeva già che i bambini piccoli hanno una sorta di intuizione psicologica intuitiva: tengono conto, ad esempio, se qualcuno è gentile o disponibile. Ma con questa ricerca, i bambini sembrano anche essere dotati di una sociologia intuitiva, hanno scritto i ricercatori Scienza. Non a caso, perché anche i bambini piccoli vivono in un ambiente dove ci sono diversi tipi di relazioni, da quelle “spesse” – come si chiamano in inglese quei legami stretti – a quelle molto superficiali. era in precedenza Anche già stabilito I bambini di nove mesi possono dire se le persone parlano bene tra loro e concludere che queste persone andranno bene in seguito.

Sembra improbabile che i bambini utilizzino lo sputo solo come guida per trarre conclusioni su queste strette relazioni. Queste relazioni strette sono caratterizzate da tutti i tipi di comportamenti fisici, come conforto, fiducia e toccare i genitali, citano i ricercatori come esempi. E condividere uno sputo può contraddire completamente l’intimità, ad esempio se qualcuno sputa in faccia a un’altra persona con disprezzo o rabbia. Non è stato studiato se i bambini possano discriminare in questo, ma non è irragionevole che possano dedurlo dal contesto emotivo.

I bambini più grandi, dai 5 ai 7 anni, possono usare il linguaggio per indicare come si sentono a sputare, secondo semplici test condotti dallo stesso gruppo di ricerca, con domande sui fumetti. I bambini hanno indicato che è più probabile che la sorella beva dalla stessa cannuccia della sua amica. Ma pensano che il bambino condividerà i giocattoli con quell’amico con la stessa facilità con cui li condivide con quelle sorelle. Anche i genitori a cui è stato chiesto questo aspetto sembrano condividere questo punto di vista. Hanno detto che non gli dispiace condividere le posate, i baci, ecc. all’interno della famiglia, ma non all’esterno.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24