Il futuro ministro della Giustizia, Yesilgoz, vuole più potere per il governo contro la criminalità

Il politico del VVD Dylan Yeseljus Zegerios (44) sarà il nuovo ministro della Giustizia e della Sicurezza. Questo è confermato da chi lo sa giornale generale. Yesilguz sostiene un approccio più duro alla criminalità organizzata dando al governo più spazio per questo nella legislazione.

di Joost van der Weijen

Immagine: il governo centrale

si avvicina

Da settembre 2019, Yesilgöz è il portavoce ufficiale per la giustizia e la sicurezza del VVD alla Camera dei deputati. Il suo lavoro ha coinvolto la lotta alla criminalità organizzata e al terrorismo.

Successivamente, ha ricoperto per un periodo la carica di Segretario di Stato per gli affari economici, il clima e l’energia.

In qualità di membro del Parlamento, Yeşilgöz ha presentato proposte con l’obiettivo di modernizzare il sistema dei testimoni della Corona e una migliore protezione per avvocati e giornalisti indeboliti. Ha anche chiesto di armare le forze dell’ordine e per il bene di Bodycam in un pistole elettriche stordenti per gli agenti di polizia.

Insieme al rappresentante Van Tornberg, deputato del CDA, ha presentato una proposta per migliorare la sicurezza nel porto di Rotterdam e Schiphol, al fine di combattere il traffico di droga.

bandire

Durante il suo mandato come cancelliere ad Amsterdam, ha assicurato che il divieto di rivolgersi sessualmente alle donne per strada fosse incorporato nel diritto pubblico locale (APV). La Corte d’appello dell’Aia ha successivamente ritenuto ciò incompatibile con la libertà di espressione.

Più rigoroso

Yeselguz ha affermato in precedenza che le leggi nei Paesi Bassi devono essere modificate per contrastare la criminalità organizzata violenta. I sindaci dovrebbero essere in grado di dirsi l’un l’altro cosa stanno facendo i criminali nella città dell’altro. Non è possibile ora, ha detto in una trasmissione di ottobre 2019 pavone (vedi sotto).

In quella trasmissione, ha anche annunciato che si sarebbe recata in Italia per studiare come il sistema carcerario nei Paesi Bassi potesse essere reso più rigoroso.

READ  I medici portano cura e coraggio in Ucraina

Ho chiesto al Ministro nell’aprile 2020 di modificare lo schema del Testimone della Corona in modo da renderlo “più professionale”, tenendo presenti le lezioni che possiamo trarre dall’approccio antimafia italiano, in particolare la lotta contro il mafia italiana. L’approccio mafioso.. Il guardiano dei testimoni, i testimoni oculari e gli schemi del rimorso del pilota.

Questa intenzione è ora inclusa anche nell’accordo di alleanza, anche se gli esperti si chiedono se il modello italiano possa essere presentato alla situazione olandese.

Sperimentare

Il nuovo ministro della Giustizia ha lo scopo di testare lo stato della cannabis. Crede che questo possa garantire che il modello di guadagno dei criminali venga loro sottratto. Quell’esperienza faceva già parte della politica del governo precedente.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24