Il Gusteau Balloon Telescope, la più grande palla di Natale cosmica, è quasi pronto per il suo volo spaziale

Preparazioni con palloncino telescopio.Immagine della NASA

È meno folle di quanto sembri: lanciare un telescopio con un pallone. Dopotutto, lanciare un pallone è più economico e veloce che lanciare un telescopio nello spazio usando un razzo. Inoltre, la possibilità di un guasto catastrofico è ridotta. Se qualcosa va storto con il lancio del razzo, perderai miliardi di euro e innumerevoli anni di sviluppo. Se qualcosa va storto con il pallone, il telescopio può tornare tranquillamente sulla Terra, appeso al paracadute.

Dopo il lancio, il telescopio per mongolfiere Gusto della NASA galleggerà presto da 30 a 40 chilometri sopra la superficie terrestre. Non è ancora vicino al “confine” con lo spazio, ma è abbastanza alto da essere meno influenzato dal vapore acqueo nell’atmosfera, che emette radiazioni esattamente alle frequenze che Gusteau vuole misurare.

Circa l'autore
Georg van Hal è il redattore scientifico del quotidiano Volkskrant. Scrive di astronomia, fisica e viaggi nello spazio. Van Hal ha pubblicato libri su tutto: dall'universo agli elementi più piccoli e basilari della realtà.

Quando pensi a un telescopio sospeso sotto un palloncino, non pensare ai fili traballanti che puoi vedere sotto i palloncini giocattolo. In alta quota il clima è relativamente calmo e la mongolfiera si muove anche con le correnti d'aria.

Il vuoto tra le stelle

Una volta raggiunta l'altitudine target, Gusteau scruterà in profondità la nostra galassia, la Via Lattea, almeno per la durata della sua missione di 55 giorni. Inoltre, vedrai la nostra galassia vicina, la Grande Nube di Magellano. In entrambi i sistemi, l’attenzione è posta sul cosiddetto mezzo interstellare, ovvero la materia che circola negli ampi spazi tra le stelle, e la radiazione che permea tali regioni. In questo modo, gli astronomi sperano di saperne di più su come si formano le stelle e su come si evolvono le galassie.

Sebbene GUSTO sia una missione della NASA, scienziati e ingegneri olandesi sono strettamente coinvolti sia nella costruzione che nell'analisi scientifica dei dati di misurazione. “Ultimamente sono stato impegnato a controllare tutto: rilevatori, elettronica, quel genere di cose.” sarà rilasciato. “In realtà è un po' come mettere a punto un'auto.”

Illustrazione di un telescopio nell'alta atmosfera.  Immagine della NASA

Illustrazione di un telescopio nell'alta atmosfera.Immagine della NASA

Ci sono diversi motivi per cui Gusto è stato lanciato dall’Antartide. Ad esempio, sul continente c’è meno vapore acqueo che altrove, l’estate in Antartide fa bene all’approvvigionamento energetico – Gusto è dotato di pannelli solari – e il flusso d’aria proveniente dal vortice polare assicura che il telescopio rimanga sopra il continente. Per un periodo più lungo. Inoltre: Gusto non oltrepassa confini nazionali politicamente sensibili e, in caso di atterraggio di emergenza, il telescopio non finisce accidentalmente in casa di qualcuno.

Tuttavia, nonostante tutti questi vantaggi, l’ambiente ostile pone anche molte sfide pratiche. “Ad esempio, l'impianto di mongolfiere si trova qui a 15 chilometri dal campo”, dice. “A proposito, questo edificio è alto 15 metri. Sapevi che è l'edificio più alto di tutta l'Antartide?'”, dice ridendo. “È un fatto che mi piace sempre condividere con la gente.”

Forte tempesta di neve

Il volo verso questa modesta struttura ad altezza record dalla sua casa in Antartide dura circa 45 minuti: un tempo di volo straordinario per i passeggeri comuni. “Solo: non c'è davvero nient'altro là fuori.” Appena arrivato in Antartide, sono dovuto tornare al nostro alloggio dopo mezz'ora perché stava per passare una forte tempesta di neve e non sarebbe stato sicuro nella struttura dei palloni. Alla fine si è rivelato un falso allarme, ma una cosa del genere ti costerebbe mezza giornata.

Silva ha lavorato sui rilevatori di Gusteau per alcuni anni e sono “il cuore di questo telescopio”, come li descrive. “Ecco perché è ad esso che viene prestata la maggior parte dell'attenzione.” Tutti i pixel funzionano? Sono abbastanza sensibili? Questa è la mia paura più grande”.

Perché anche se il lancio di un pallone è relativamente economico, non è ancora possibile abbassare semplicemente il telescopio per ripararlo o portare un ingegnere a un'altitudine di 40 chilometri per risolvere un problema sul posto.

L'attenuante è che il telescopio sarà presto “acceso” quando decollerà. Questo è spesso impossibile all'interno del razzo, quindi c'è tensione dopo il lancio per garantire che tutto l'hardware funzioni correttamente. La tensione qui è già finita.

269 ​​gradi sotto zero

Tuttavia, il lancio in sé non è del tutto esente da sfide tecniche, afferma Silva. “Ad esempio, il nostro rilevatore deve essere raffreddato a meno 269 gradi Celsius”, afferma. Questo rilevatore utilizza la superconduttività, che si verifica solo a temperature molto basse. “Anche 250 gradi sotto zero sarebbero molto caldi”.

Al momento del lancio, tutta questa tecnologia è già stata ampiamente testata. “Per prima cosa eseguiamo un test per vedere se tutto funziona, controllando ogni parte del dispositivo.” Silva e i suoi colleghi hanno appeso il telescopio a una gru e l'hanno acceso. “Questo test è stato in realtà il momento più emozionante, più emozionante del lancio del pallone stesso.”

READ  Framework avvia la produzione in serie di laptop con CPU AMD Ryzen 7040 - Computer - Notizie

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24