Il Lille risponde alle accuse di problemi finanziari di Mouscron: “Non puoi biasimarci”

© BELGA

La squadra di prima divisione francese ha risposto venerdì sera ai messaggi di Mouscron. L’Hainaut 1B ha identificato il Lille come la causa dell’attuale debolezza finanziaria del club in una dichiarazione di martedì. “Non possiamo essere incolpati di nulla”, suona come nel club della Francia settentrionale. Il Lille ha rotto l’accordo di collaborazione con Mouscron alla fine della scorsa stagione.

fonteBELGA

“C’era una clausola nel nostro accordo con Mouscron che dava a entrambe le parti l’opportunità di decidere alla fine di ogni stagione di non continuare a collaborare”, ha detto Amadou Onana, il club della nazionale belga under 23. Abbiamo attivato questa clausola al termine della stagione 2020-2021. Non possiamo essere biasimati per questo”. Il Lille ha dato ogni stagione un contributo di quattro milioni di euro a Mouscron.

Mouscron ha diviso le carte in tavola per la settima volta in otto anni presso il comitato per le licenze della Federcalcio belga il mese scorso. Non ha ottenuto una licenza professionale e si è rivolta alla Corte arbitrale belga per lo sport (BAS). Questo farà la sua dichiarazione martedì. Mouscron ha annunciato, martedì, di aver pagato gli arretrati salariali per i mesi di marzo e aprile.

Ecco il contenuto elencato da un social network su cui vuoi scrivere o leggere i cookie. Non hai dato il permesso per questo.

READ  Niels de Winter vince Eos Pipette 2021

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24