“Il panico di tipo Delta del coronavirus è ingiustificato”

Lewis Croese è professore di virologia e capo del dipartimento di microbiologia medica presso il centro medico dell’Università di Leiden. Pensa che il panico per il numero crescente di infezioni da coronavirus di tipo delta sia ingiustificato.

Lo scopo della politica Corona è cambiato?

L’obiettivo che tutti hanno sostenuto era quello di proteggere gli anziani e i deboli dal virus Corona, impedire che gli ospedali si riempissero di pazienti Corona e lasciare spazio a chiunque. Questi obiettivi sono stati quasi raggiunti attraverso misure restrittive e vaccinazioni. Gli ospedali sono quasi tornati alla normalità, le persone con corona non vengono più ricoverate [maandag was het aantal weer gedaald] Potrebbe esserci un decesso per coronavirus al giorno. Questo è un numero completamente irrilevante per un intero gruppo di popolazione”.

Perché farsi prendere dal panico per la variabile delta?

“C’è panico molto rapidamente. Nel panico per il numero crescente di infezioni delta, l’obiettivo politico sembra cambiare: impedire a chiunque di contrarre la malattia corona o addirittura prevenire tutte le infezioni. Ma ora le persone di età compresa tra 18 e 30 anni sono infetti Fondamentalmente corrono pochissimi rischi. A volte sembra che le persone vogliano debellare il virus fino all’ultimo minuto. È impossibile e non necessario. Il virus sopravviverà, anche in nuove varianti. Dobbiamo imparare a conviverci come una società.”

Non hai paura delle conseguenze della variabile delta?

“No. Con l’immunità che ora abbiamo acquisito come società attraverso i vaccini e poiché le persone hanno contratto il virus, non dobbiamo aspettarci che gli ospedali si riempiano di nuovo”.

E il Covid a lungo termine – avere da qualche mese stanchezza, palpitazioni e dolori polmonari – di cos’altro potrebbero soffrire i giovani?

“Non ne sappiamo ancora abbastanza. È una complicazione medica, ma non possiamo imporre misure rigorose a tutta la popolazione, anche a livello internazionale, perché alcune persone Probabilmente Ottenere il Covid a lungo termine, che non sappiamo esattamente quanto sia pericoloso. Sarebbe prematuro».

READ  Dottore: Il vaccinato deve sapere che può trasmettere il Corona virus

Il danno delle misure restrittive, con cui la società sta lottando da un anno e mezzo, è nulla. Non è molto visibile, è un danno sottile, ma c’è. Ora stai facendo più danni con misure che puoi ancora prevenire dai danni del virus. “

Questa chiusura avviene per ragioni pratiche, per salvare vacanze che altrimenti potrebbero essere compromesse

In altri paesi, i Paesi Bassi possono ricevere un timbro “Codice rosso” perché le infezioni sono così alte.

E questa è una cattiva descrizione amministrativa: molti altri paesi guardano ancora ai numeri delle infezioni piuttosto che alle malattie. Ecco perché le discoteche vengono nuovamente chiuse e i festival cancellati: perché troppi giovani vengono contagiati e il Paese allora si sposta in “Codice Rosso”. Ma questa chiusura avviene per ragioni pratiche, per salvare vacanze che altrimenti potrebbero essere compromesse. Un giorno ho scherzato con i miei colleghi: “Nessuno morirà ora, ma lo faremo per Code Red”. Capisco la nuova procedura, perché ti fa guadagnare tempo. Gli infortuni saranno nuovamente ridotti e speriamo che tutti possano andare in vacanza”.

Alcune aree dei Paesi Bassi sono di nuovo classificate come “molto pericolose” perché le infezioni sono così alte.

“Si tratta di un personaggio non corretto. La situazione non è molto grave. Non ci sono decessi e gli ospedali funzionano normalmente. Questo appuntamento è anticipato Può essere sviluppi. “

E il gruppo di persone che non sono ancora state vaccinate, ma chi lo vorrebbe?

“Sì, c’è e ci vorrà del tempo. Questo gruppo in particolare ora sta dando un contributo importante al picco di inquinamento. Per fortuna la campagna di vaccinazione sta andando bene e c’è una grande voglia di partecipare. Aiuterà questo gruppo velocemente.”

READ  Il sociologo dovrà sbarazzarsi del "occidentale" contro il "non occidentale"

E i deboli che aspettano un secondo colpo? Ora sono a rischio a causa della variabile delta.

I gruppi più vulnerabili sono già stati completamente vaccinati. Potremmo vedere una piccola ondata di scatti aggiuntivi in ​​un paio di settimane. Ma Rischio zeroLa politica non è possibile, il che provoca molti danni. C’è anche un gruppo che non vuole essere vaccinato. Può anche ammalarsi. lo ami. Ma alla lunga non riuscirai mai a liberarti del virus”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24