Il presidente Macron chiede ai francesi di non farsi prendere dal panico per la mancanza di carburante | Economia

Il presidente francese Emmanuel Macron ha esortato il popolo francese a non farsi prendere dal panico per la carenza di carburante in Francia causata dagli scioperi alle raffinerie di petrolio.

Di conseguenza, le stazioni di pompaggio si sono completamente prosciugate in alcune aree del paese, in particolare intorno a Parigi e nel nord della Francia. Le preoccupazioni per la carenza di carburante hanno causato la comparsa di lunghe file di automobilisti alle stazioni di servizio.

Gli scioperi nelle raffinerie francesi sono iniziati il ​​mese scorso. Macron ha detto che il governo stava lanciando una fornitura strategica di carburante per rifornire le stazioni di servizio. Ha anche affermato dal vertice europeo di Praga che spera di raggiungere presto un accordo tra sindacati e datori di lavoro per porre fine agli scioperi.

Il ministro dei trasporti francese Clement Bonn ha riferito venerdì che le petroliere potranno consegnare carburante alle stazioni di servizio la domenica. Questi camion di solito non sono autorizzati a guidare la domenica.

Il ministro dell’Energia francese Agnes Pannier-Runacher ha indicato che oltre l’80% delle stazioni di pompaggio francesi non ha problemi. Ha invitato i residenti a fidarsi delle misure del governo, compreso il rilascio di azioni strategiche.

READ  Il Vaticano arrabbiato per la legge italiana sull'omofobia, accusando violazione della libertà della chiesa

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24