TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

Il primo ministro britannico voleva “sembrare mucchietti” piuttosto che chiudersi fuori dal paese

Il giornale ha aperto il suo attacco in prima pagina al primo ministro con il titolo: “Boris: Let Thousands Pile Up”. Il Daily Mail non ha scritto esattamente da dove provenissero le informazioni, ma altri media lo hanno rapidamente collegato a una discussione tra il primo ministro e il suo ex consigliere capo Dominic Cummings.

Cummings è noto per essere il braccio destro di Johnson e come la mente dietro la campagna di successo per far uscire il Regno Unito dall’Unione Europea. L’influente consigliere si è dimesso bruscamente alla fine dello scorso anno, secondo quanto riferito dopo una lotta di potere interna al governo. Ora sta emergendo come un critico schietto del primo ministro.

Boris Johnson nega di aver fatto le osservazioni contro Sky News, tra gli altri. “Penso che sia particolarmente importante per le persone garantire che i blocchi abbiano un impatto e questo è il caso. Il popolo britannico merita il merito del fatto che insieme – attraverso il programma di vaccinazione – siamo riusciti a controllare questa malattia. Il numero di morti e il numero di ricoveri ospedalieri in questo momento è molto basso. “.

“errato”

Il segretario alla Difesa Ben Wallace ha difeso Johnson. Secondo lui, il rapporto del Daily Mail non è corretto. “Niente di tutto questo sarà preso sul serio”, ha detto il ministro a Sky News. Ha detto che Johnson stava lavorando duramente per combattere la pandemia e ha descritto le accuse in corso come una farsa.

Ma l’opposizione chiede a Johnson di venire a spiegare lui stesso la questione in Parlamento. “Queste dichiarazioni sono disgustose”. Ian Blackford dello SNP scozzese ha detto: “Se questo è vero, allora è dovere di Boris Johnson dimettersi”. Ha detto che lo scandalo all’interno del partito conservatore di Johnson era in aumento.

READ  Un turista cinese sfugge alla morte dopo che parte di un ponte sospeso di vetro affonda | all'estero

Terradi

Venerdì, un ex consigliere del presidente, Cummings, sul suo blog, ha lanciato un grido per il suo ex capo. Tra le altre cose, ha affermato che Johnson voleva finanziare segretamente la ristrutturazione del suo appartamento con i soldi che ha donato. Cummings avrebbe detto al primo ministro che una cosa del genere era “immorale, stupida e forse illegale”. Downing Street ha contraddetto il rapporto.

Le rivolte per l’integrità stanno ricevendo molta attenzione dai media britannici e arrivano in un momento particolarmente sfavorevole per i conservatori di Johnson. Gli inglesi andranno alle urne per le elezioni regionali entro una settimana e mezza.