Il risarcimento dell’Australia per i bambini aborigeni è preso dai parenti

I residenti aborigeni e dello Stretto di Torres che sono stati sottratti alle loro famiglie da bambini riceveranno un risarcimento di A $ 75.000 (47.000 euro) a persona. Il governo australiano ha stanziato un totale di 237 milioni di euro per risarcire le vittime. Quasi 25 anni fa, è stato pubblicato un rapporto che sollecitava il governo australiano a fornire risarcimenti.

Le vittime appartenevano alle “Generazioni Rubate”. Quasi 100.000 bambini sono stati sottratti alle loro famiglie tra il 1910 e il 1970 dal governo, dalle organizzazioni assistenziali e dalla chiesa e affidati alle famiglie bianche fino a quando non sono stati assimilati. Nel 2008 il governo australiano si è scusato per questo. Sono stati messi a disposizione fondi per programmi di assistenza, ma non è stata fornita alcuna compensazione.

piano economico

Il risarcimento è destinato alle vittime ancora in vita e i parenti non ne hanno diritto. Parte del risarcimento consiste anche nel fatto che le vittime possono raccontare in modo confidenziale la loro storia a un funzionario del governo. Le scuse personali possono anche essere fatte loro in conversazione o per iscritto.

Il governo australiano sta fornendo più fondi per migliorare la posizione dei popoli indigeni nella comunità. La situazione sociale ed economica di molti di loro è povera. In totale, si tratta di un miliardo di dollari australiani. Ad esempio, 250 milioni di dollari andranno alle organizzazioni sanitarie indigene e 75 milioni di dollari saranno investiti nell’istruzione secondaria in località remote.

Fosse comuni

Pratiche simili si sono verificate in altri paesi. In Canada, i figli originari del XIX e XX secolo erano Sono stati cacciati di casa in massa e inviato ai collegi. Lì hanno dovuto lasciare la loro lingua e cultura alle spalle. In molti di questi collegi sono state recentemente scoperte fosse comuni di bambini aborigeni.

READ  diretto | Il tempo di attesa dopo il tiro di Janssen è stato esteso a quattro settimane | interni

Le scoperte hanno suscitato indignazione in Canada. L’inchiesta è in corso anche in America. Quel paese ha un sistema simile di collegi per bambini indigeni.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24