Il team Williams di Formula 1 prevede di correre nuovamente con due vetture in Giappone

Il team Williams di Formula 1 prevede di avere nuovamente a disposizione due vetture il prossimo fine settimana per il Gran Premio del Giappone. Lo scorso fine settimana, l'americano Logan Sargeant è stato costretto a ritirarsi dalla gara in Australia perché la squadra corse non aveva un telaio di riserva per la vettura del suo compagno di squadra Alexander Albon, che si è schiantata. Williams prevede che la parte rotta sarà pronta la prossima settimana.

La struttura di backup dovrà attendere ancora un po'. “L'intenzione era di averlo prima della prima gara, ma la consegna dei pezzi continuava a ritardare. Anche l'attuale riparazione sta causando ulteriori ritardi, ma presto avremo il terzo telaio,” spiega il caposquadra James Vowles sul sito della Williams. Secondo Volz, ci vogliono migliaia di ore per produrre la struttura.

Albon è stato coinvolto in un incidente stradale la scorsa settimana durante le prime prove libere del Gran Premio d'Australia. Si è scoperto che il telaio non poteva essere riparato in tempo per la gara, quindi la Williams ha deciso di lasciare che il pilota tailandese guidasse l'auto di Sargeant. L'anno scorso, Albon ha guadagnato 27 dei 28 punti della squadra in Coppa del Mondo, che quest'anno sono ancora senza vittorie.

Hai notato un errore? Scrivici. Ti siamo grati.

Polizia nazionale afgana

READ  Il ragazzo ha già finito di perdere l'Olanda ai rigori durante Euro 2000

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24