Israele indaga sull’infezione cardiaca nei giovani dopo il vaccino Pfizer لقاح

Gli epidemiologi israeliani vedonoIndicazioni di una possibile connessioneTra la vaccinazione completa del vaccino Covid-19 di Pfizer e la rara miocardite nei giovani adulti di età compresa tra 16 e 30 anni. L’associazione sembra essere più forte nei ragazzi di età compresa tra 16 e 19 anni, in particolare il Ministero della Salute israeliano, che ha commissionato lo studio, martedì. L’associazione appare più debole negli anziani.

L’infiammazione del muscolo cardiaco (miocardite) provoca dolore toracico, oppressione e palpitazioni e di solito scompare dopo pochi giorni. Ma in casi eccezionali può anche portare alla morte improvvisa. Di solito è causato da un’infezione virale e si verifica anche dopo un’infezione da corona. È anche più comune tra i giovani, ma i numeri israeliani sono più alti del previsto.

Cinque milioni di vaccini

Israele ha vaccinato solo con un vaccino Pfizer e il 55 percento della popolazione è stato vaccinato. Tra dicembre 2020 e maggio 2021, più di cinque milioni di persone hanno ricevuto una vaccinazione e un totale di 275 segnalazioni di miocardite (infiammazione del muscolo cardiaco). Di queste, 148 segnalazioni si sono verificate entro un mese dalla vaccinazione: 27 dopo la prima iniezione e 121 dopo la seconda dose. Nella stragrande maggioranza delle persone l’infiammazione era lieve e sono rimasti in ospedale per non più di quattro giorni.

È probabile che il Ministero della Salute israeliano decida questa settimana se il vaccino Pfizer sarà utilizzato per i bambini di età compresa tra 12 e 15 anni.

In Olanda, cinque segnalazioni di miocardite sono state presentate al Lareb Side Effects Center, ma dopo vaccinazioni con altre sostanze: tre dopo l’iniezione di AstraZeneca, una dopo Moderna, e in un caso il giornalista non sapeva a cosa servisse il vaccino. Ci sono anche quattro segnalazioni di pericardite (infiammazione del pericardio): tre dopo la vaccinazione Pfizer e una dopo Moderna.

READ  Gli scienziati brasiliani sono preoccupati per una possibile nuova variante Corona

La preside Agnes Kant ha dichiarato via e-mail che, sulla base di questi rapporti, al momento non ci sono indicazioni che questo possa essere un effetto collaterale.

EMA deciderà dopo

L’Agenzia europea per i medicinali (EMA) ha segnalato casi di miocardite e pericardite sul suo radar. Entrambi sono segnalati principalmente dopo la vaccinazione con il vaccino Pfizer. L’EMA scrive che, ad oggi, non ci sono indicazioni che un vaccino sia la causa di questi disturbi Aggiornamento sulla sicurezza dei vaccini 11 maggio. Ma il comitato per la sicurezza dell’EMA PRAC ha chiesto al produttore di fornire più dati, inclusi il sesso e l’età delle persone colpite. Nella prossima riunione, la prossima settimana, valuteranno se la consulenza necessita di un aggiustamento, secondo un portavoce del Medicines Evaluation Board (MEB). L’EMA dovrebbe rilasciare una posizione su questo alla fine della prossima settimana.

Anche i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) stanno studiando un possibile collegamento tra le segnalazioni di miocardite e i vaccini mRNA di Pfizer e Moderna.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24