KSV Waregem ha giocato l’ultima partita al Templov 20 anni fa: “Sapevamo che era finita”

Il 6 maggio, erano esattamente 20 anni da quando KSV Waregem ha giocato la sua ultima partita, nel 2001. L’avversario del servizio era l’umile Templeuve. Dopo anni contro il belga e anche contro il vertice europeo, la saga calcistica si è conclusa in quarta divisione contro una giovane squadra vallona.

leggi di più?

Registrati una volta e leggi immediatamente.

Ora 30 giorni di accesso gratuito a tutti gli articoli aggiuntivi e accesso sempre agli articoli gratuiti.

L’SV Waregem è stato creato nel 1946 dalla fusione tra l’FC Waereghem Sportief (che suonava su Leeuwke) e la Stella Rossa Waregem (che suonava sulla stazione Vijfseweg). Il club ha acquisito il titolo reale nel 1951 ed è stato ribattezzato KSV Waregem. Successi nazionali Nadi Warjim ha vissuto alcuni anni buoni nella competizione belga. Ha vinto la Coppa del Belgio per la prima volta nel 1974 contro la squadra di seconda divisione SK Tongren. Otto anni dopo, hanno affrontato di nuovo la squadra di Limburg in finale, questa volta Waterschi Thor. Ha perso 0-2. Ha vinto due volte la Seconda Divisione: nel 1966 e nel 1995. Inoltre, Waregem ha vinto di nuovo la Supercoppa belga (1982) e la Coppa Jules Papart due volte (1957 e 1966), un premio per il club con la serie più longeva. Era il momento in cui KSV Waregem entrava nell’arena del calcio europeo nel 1968 per assistere a una partita in quella che allora era conosciuta come Intercity Fairs Cup. L’avversario era il grande Atletico Madrid. All’inizio hanno perso 2-1 a Madrid e il gol di Arjem è arrivato da Prudent Beatens. In casa, Warigim ha concluso la partita 1-0, un altro gol di Betkins e, a giudicare dai gol in trasferta, è stato permesso loro di convertire di più. Nel turno successivo ha dovuto ammettere la superiorità della Legia Varsavia polacca. A causa della vittoria sugli spagnoli, sui campi da golf di Waregem è stato aperto un caffè con il nome Atlético. Ma il successo europeo che molti tifosi del Waregem vogliono ancora ripensare è il successo della stagione ’85 -86 ‘. Un’umile squadra di Waregem prese la guida europea dell’epoca. Dane Aarhus è stato semplicemente espulso dal primo turno di Coppa UEFA, seguito dallo spagnolo Osasuna. Nel tour successivo, la grande Milano è venuta in visita e ha fatto le valigie a Waregem, per così dire. “Ho giocato la prima partita a Waregem”, dice l’ex sostenitore di KSV Waregem Luc Van De Casteele. “I sostenitori italiani hanno chiesto agli abitanti di Waregem indicazioni per la metro, ma ovviamente non c’era niente. Per questo molti soci di Waregem hanno appeso a Pand cartelli con la scritta Metro per fuorviare i milanesi”. Danny Wett ha aperto le marcature, ma dopo un gol nel finale italiano contro Verdes, il pareggio è rimasto sull’1-1. Al Milan era prevista una sconfitta importante, ma nulla potrebbe essere più lontano dalla verità. Il KSV ha vinto inaspettatamente 1-2 dopo un calcio di rigore di Philippe Desmitt e un colpo di testa di Danny Fett. 45.000 spettatori a San Siro hanno visto come Waregem ha sconfitto il Belgio. I tifosi italiani sono rimasti delusi e hanno lanciato varie cose come arance agli uomini di Isevi. Una curiosità è che alla base milanese c’era Paolo Maldini. All’epoca aveva 17 anni e ha giocato per la superpotenza italiana fino al 2009. Più tardi nel torneo, il croato Hadjock Split è stato ucciso ai rigori e ha permesso a KSV Waregem di qualificarsi per le semifinali. Li attende una dura missione contro Colón. Ha perso l’andata per 4-0. In casa, sono riusciti a segnare un pareggio per Jamil 3-3 dopo la loro prima sconfitta per 0-2. I giocatori dell’Issifi non hanno giocato in casa. Il Rainbow Stadium non ha soddisfatto i requisiti europei per le semifinali, con grande sgomento di molti fan. Waregem è stato costretto a prendere allo stadio Guldensporen per l’arcirivale KV Kortrijk. “Molti tifosi, me compreso, non sono entrati nel Kortrijk. Molti giocatori di Waregem hanno pensato che fosse impossibile giocare in casa contro il Milan e non contro il Colonia. (Gf) Domenica 6 maggio 2001, il KSV Waregem ha giocato l’ultima partita. Vallonia , vicino a Tournai. 20 anni dopo, i fan hanno ancora molti ricordi di quella partita speciale. Il tifoso Tom D. Smit dice: “Non c’è più nulla in gioco in questo sport.” “Erano praticamente gli ultimi 90 minuti di KSV Waregem. Sapevamo da tempo che era finita per il club, ma non eravamo tristi. “Memento per i fedeli fan di KSV Waregem è stata una giornata fantastica. Centinaia di sostenitori si sono recati nell’area vallona e circa 30 di loro si sono riuniti a Tom.” Non ho idea del motivo per cui hanno lasciato la mia casa. Non poteva essere una chiamata su Facebook, non c’era ancora. Il viaggio e l’intera partita sono stati un omaggio a Essevee. Abbiamo portato striscioni e bandiere in modo appropriato per salutarci. “Dopo il fischio finale, quasi tutti i giocatori sono stati spogliati nudi. Tutti volevano un souvenir: un fan di Tom De Smit, c’è stato un pareggio per 2-2 e KSV Waregem ha concluso la sua quinta stagione finale in quarta divisione A. Ha segnato la finale due gol di Wouter Pannecoucke e – Come potrebbe essere altrimenti – Christophe Dupont, un uccello purosangue Waregem. Dopo la partita c’è stata amicizia con i giocatori. “Subito dopo il fischio, quasi tutti i giocatori si spogliano delle mutande. Tutti volevano un souvenir. Vorrei anche menzionare in modo specifico Rieno Van Oost. Nonostante ci siano state molte vincite e altri problemi nella scorsa stagione, ha sempre guidato la squadra. Dopo il fischio finale di Templov, i tifosi hanno ringraziato Issivi con una maglia che si era fatto lui stesso. Nell’ultima stagione di KSV Waregem, sono stati anche stretti legami tra i fan. Dopo 20 anni di bancarotta, si vedono ancora regolarmente. È stato istituito un fan club con alcuni fan che hanno viaggiato per l’ultima partita consapevole: FC4451, To the numero principale KSV Waregem. (Elian Cosment)

READ  140 casi di corona virus a Cuba America ora

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24