La Chimera: un dramma affascinante sui tombaroli e sull'amore – Guida VARA

04-04-2024

Tempo di lettura 3 minuti

613 Visualizzazioni

La-Chimera_st_5_jpg_sd-high_September-Film

© Settembre Film

In questa storia misteriosa, l'inglese Arthur (Josh O'Connor) cerca in Toscana un legame con la moglie morta scoprendo rovine etrusche.

Molto tempo fa, la Toscana italiana, vicino a Ribarbella sul Mar Tirreno, era ancora chiamata Etruria. Qui gli Etruschi, sei secoli prima di Cristo, avevano l'usanza di seppellire i propri morti con oggetti di valore per assicurarsi un buon e sereno viaggio nell'aldilà. Molto più tardi, intorno al 1980, la popolazione povera della Toscana iniziò a cercare attivamente questi tesori da vendere a mercanti che li rivendevano (per molto di più) nel fiorente mercato illegale di antichità rare. I tombaroli si chiamavano “tombaroli” e ignoravano il rispetto che gli Etruschi avevano per i loro morti; Tombaroli ha sfondato le tombe e ha rubato ogni cosa di valore.

Arthur, interpretato da Josh O'Connor e che conosciamo come (il migliore) Charles la corona, si unisce a Tombaroli. Lo chiamano “L'inglese”, ma le sue origini e il suo background non sono chiari, poiché Arthur non ne parla. Ciò che noi spettatori sappiamo, lo apprendiamo attraverso brevi flashback filmati su uno schermo da 16 mm, in cui vediamo sua moglie e la sua grande amante, Binyamina. Questo in realtà non viene detto, ma è chiaro che è morta. Anni dopo, Arthur è ancora sconvolto per questo e si unisce ai tombaroli, per una sorta di istinto. Per lui non si tratta dei soldi guadagnati dalla vendita di statue e altri oggetti agli Etruschi, ma del legame con il loro mondo dei morti. In realtà sta cercando Benjamin, o almeno sta cercando una connessione con dove potrebbe essere il suo fantasma.

READ  Il licenziamento di Koeman discusso a lungo sui tavoli dei talk show: "Se Van Gaal si fermasse..."
La-Chimera_st_2_jpg_sd-high_September-Film

© Settembre Film

La regista italiana Alice Rohrwacher (Lou MiravigliOltre agli anelli Il mio brillante amico) stesso visse tra i Tombaroli e in questo film poetico mostra magnificamente l'ampiezza delle stratificazioni della storia in Italia: scavi nel tuo giardino e trovi cose degli Etruschi e dei Romani. Questo è diverso da quello che abbiamo noi, e sebbene Rohrwacher non lo renda fastidiosamente ovvio, hai un'idea di come doveva essere la vita tra i resti di altre civiltà. Fortunatamente, ciò che non viene spiegato è il motivo per cui Arthur è così abile nel percepire dove si trovano i tesori sotto terra. Comprendiamo che il suo dono possa avere qualcosa a che fare con il legame che ha con la morte attraverso Benjamin. Anche gli altri toparoli, che vedono in lui il loro leader per il suo talento lucroso, non se lo chiedono, ma semplicemente lo accettano come un fatto lucroso.

La-Chimera_st_3_jpg_sd-high_September-Film

© Settembre Film

Arthur e Tomboli continuano a scavare alla ricerca del tesoro, e il regista ci accompagna in un viaggio tranquillo durante il quale incontriamo anche la madre di Benjamin (interpretata da Isabella Rossellini), la sua famiglia e i suoi dipendenti, inclusa l'instabile Italia, con la quale Arthur ha una relazione. un affare. Stanno attenti. Partecipiamo alle faccende domestiche, mentre seppelliamo una tomba, sfuggiamo alla polizia e ci godiamo pasti e feste. È tutto interpretato in modo così realistico che naturalmente non sembra affatto una messa in scena, ma più un documentario. Ti lasci trasportare da questa storia, dal tono un po' metafisico, perché alla fine cominciamo a sperare che Arthur riesca a stabilire qualche legame con Benjamin, che, come la mitica Arianna, lascia sempre un filo conduttore nella storia . Flashback nel paesaggio, forse per aiutare Arthur a trovarla. D’altronde speriamo anche che possa lasciarla andare e andare nell’Italia viva. Un bellissimo film, in breve, sull'amore, sul lasciarsi andare e sull'aggrapparsi alla vita e alla morte, con molti film toscani splendidamente girati.

READ  I fan mettono tanti fiori nella “Friends House” e nella casa del defunto Matthew Perry | Film e programmi TV

La Chimera, nei cinema olandesi da giovedì 4 aprile 2024

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24