La FIFA chiede che i morti siano onorati da Pelé in tutto il mondo

ZURIGO (ANP/DPA) – La FIFA ha chiesto che la morte di Pelé sia ​​onorata in tutto il mondo. Fatma Samoura, segretario generale della FIFA, in un messaggio agli Stati membri, ha chiesto che venga osservato un minuto di silenzio per l’icona del calcio brasiliano in tutte le partite delle competizioni nazionali. Pelé è morto giovedì in un ospedale di San Paolo all’età di 82 anni per gli effetti del cancro al colon.

Ancor prima che la FIFA lanciasse questo bando, gli organizzatori delle varie competizioni avevano già deciso di onorarli. Ad esempio, nella Premier League inglese questo fine settimana, Pelé applaudirà per un minuto prima di ogni partita, in Spagna e in Italia, tra gli altri, starà in silenzio per un minuto. Questo accadrà anche in Olanda la prossima settimana, quando riprenderanno i campionati Eredivisie e Kitchen Champion.

“Finché si giocherà a calcio, Pelé sarà ricordato e mancherà”, ha detto Samoura. “Pelé ha dato al mondo la magia del calcio sudamericano e ha dato un significato a ‘Jojo Bonito’ (bel calcio)”.

La bara contenente il corpo di Pelé verrà deposta lunedì al centro del campo del suo vecchio club, il Santos. Dopodiché, i brasiliani hanno 24 ore per salutare “O Rei” (il Re). Martedì si svolgeranno i funerali di Pelé, l’unico calciatore a vincere tre titoli mondiali.

Fonte: Agenzia Nazionale dei Porti

READ  Lewis Hamilton mantiene la sua posizione sulle corse in Arabia Saudita | sport motoristici

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24