La futura navicella spaziale Mars Express si lascia alle spalle l’era di Windows 98 – aggiornamento

Il Lo ha annunciato l’Agenzia spaziale europea La scorsa settimana ha consegnato un fantastico aggiornamento alla navicella MARSIS: il passaggio da un sistema software integrato in Windows 98 a uno moderno. Il rover vola in orbita continua attorno a Marte in cerca di acqua e non ha ricevuto alcun aggiornamento software dal suo lancio nel giugno 2003.

Il satellite è in orbita attorno a Marte e utilizza le onde radio per scattare “foto” del pianeta rosso. Il veicolo spaziale è in buon servizio da circa 19 anni, ma secondo l’Agenzia spaziale europea (ESA) ha bisogno di un aggiornamento. “MARSIS è diventato difficile da fare per una serie di motivi. Non ha assolutamente nulla a che fare con il fatto che il veicolo è stato eseguito su software per 20 anni, costruito utilizzando un ambiente di sviluppo basato su Windows 98”.

Con l’aggiornamento, la sonda spaziale dovrebbe funzionare meglio; L’Agenzia spaziale europea rimuove i dati non necessari che in precedenza erano necessari per archiviare le immagini in modo complesso. Di conseguenza, MARSIS può continuare a raccogliere dati fino a cinque volte più a lungo in ciascuna orbita attorno a Marte prima che la memoria si riempia. Oltre a una maggiore quantità di informazioni, dovrebbe anche essere possibile raccogliere file di dati più grandi, che vengono quindi inviati sulla Terra.

Aggiornamento 29-06-2022: L’articolo affermava erroneamente che il veicolo spaziale originariamente utilizzava un sistema software basato su Windows 98. In realtà, si tratta di un software creato in un “ambiente di sviluppo basato su Windows 98”. L’articolo e il titolo sono stati rafforzati.

fonte:
ESA

« Post precedente Ultimo Successivo »

READ  Come si apre la società con 1,8 milioni di persone non vaccinate? “Non tutto deve girare intorno alla corona, ma poi bisogna aumentare la capacità dell'IC”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24