La Germania trova mercurio nel fiume Oder dopo aver trovato migliaia di pesci morti | All’estero

Il fiume Oder sfocia in Polonia e Germania. Secondo i media polacchi, le prime notizie di pescatori che hanno trovato pesci morti sulle rive del fiume sono apparse alla fine di luglio. Le autorità riferiscono che finora sono stati trovati migliaia di pesci morti, prima nella Bassa Slesia, ma ora nel nord vicino alla contea di Luboski. Diverse tonnellate di pesci morti sono già state rimosse dal fiume.

Secondo le misurazioni, il contenuto di ossigeno nell’acqua è superiore alle normali concentrazioni di ossigeno estive. È possibile che una sostanza con forti proprietà ossidanti sia entrata nell’acqua, hanno annunciato la scorsa settimana le autorità competenti. Inoltre, la sostanza tossica mesitilene è stata trovata in due punti. Non è raccomandato alle persone di nuotare nel fiume.

La Polonia e il Brandeburgo ritengono che il pesce sia morto per avvelenamento. Questa potrebbe essere una sostanza contenente mercurio, come è stato ora trovato. La Polonia non vuole ancora trarre conclusioni. “Sono state trovate molte sostanze che possono uccidere i pesci e non possiamo dire perché ora”.

C’è frustrazione in Germania perché il veleno, secondo i tedeschi, viene dalla Polonia. “E questo non è stato segnalato dai sistemi di allerta, quindi possiamo rispondere solo quando vediamo pesci morti”, ha affermato il capo del dipartimento dell’ambiente nel Brandeburgo.

READ  Agli insegnanti vengono forniti gli strumenti durante la “formazione per imparare”

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24