“La mente dietro il piano per annullare i risultati elettorali sa che è illegale” | All’estero

I sostenitori di Trump che hanno preso d’assalto il Campidoglio il 6 gennaio erano convinti che Pence potesse sospendere la certificazione dei risultati elettorali. Durante l’udienza, le immagini di sostenitori arrabbiati che chiedevano l’esecuzione di Pence sono state ripetute quando non l’ha fatto. Pence ha dovuto essere evacuato durante la tempesta.

Corte Suprema

I sostenitori di Trump credono che Pence possa farlo perché il presidente Trump glielo ha ripetutamente detto. Ma questa idea alla fine è venuta da John Eastman. Eastman è visto come la mente legale dietro gli eventi del 6 gennaio. Greg Jacob, il consulente legale di Pence, ha affermato nella sua testimonianza di aver parlato con John Eastman il giorno prima dell’irruzione.

Eastman avrebbe ammesso in quella conversazione che la Corte Suprema non avrebbe mai approvato il suo piano. In effetti, si aspettava che i nove giudici lo respingessero. Quindi Eastman sapeva che i suoi piani erano illegali. Si dice anche che Eastman lo abbia detto a Trump due giorni prima dell’irruzione.

Avvocato

Rudy Giuliani, avvocato e consigliere personale di Trump, non credeva che il piano Eastman-Trump fosse legale. Eric Hirschman, l’ex avvocato della Casa Bianca di Trump, ha detto in una registrazione. Hirschman ha avvertito Giuliani che il piano era incostituzionale. Giuliani ha risposto a Hirschmann: “Forse è vero”. Ore dopo, Giuliani ed Eastman hanno discusso davanti a una folla che il loro piano era effettivamente legale.

L’altro testimone in persona era J. Michael Lutigieg, un ex giudice, è ben noto negli ambienti conservatori. Lutigieg ha descritto l’idea di Eastman di Pence che annulla i risultati elettorali come “cattiva condotta costituzionale”.

READ  La Grecia si prepara a un'ondata di caldo fino a 43 gradi | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24