La minaccia contro DPG Media ad Anversa è arrivata dai Paesi Bassi | all’estero

La polizia belga era stata avvertita dai colleghi olandesi. Ma lunedì sera l’Unità di polizia nazionale dei Paesi Bassi non ha potuto dire nulla.

Il giornalista di VTM Varok Ozguns ha detto lunedì che gli estremisti olandesi credono che DPG Media saprà di più sull’indirizzo nascosto del virologo belga Marc Van Ranst. Si nasconde perché il soldato fuggitivo Jürgen Konings, che rispetterebbe la simpatia dell’estrema destra e vorrebbe impugnare le armi contro virologi e politici, lo prenderebbe. La scorsa settimana, Van Ranst ha attirato l’attenzione nei Paesi Bassi a causa di una disputa su Twitter con Willem Engel, uno dei leader della resistenza contro la politica della Corona olandese.

Proprietà liberata

La sede di DPG Media ad Anversa è stata evacuata lunedì sera. Da allora è stato rilasciato, ma rimane sotto sorveglianza della polizia. Secondo il quotidiano belga De Morgen, gli uffici del DPG nei Paesi Bassi erano sorvegliati più da vicino. Il chiarimento non è stato disponibile dal DPG Nederland lunedì sera tardi. In serata, i portavoce della società sia belga che olandese hanno annunciato che la minaccia era diretta solo al sito belga di Anversa e non alla filiale olandese di Dbg Media.

READ  Britney Spears emozionata mentre ascolta: "In realtà sono stata abusata per 13 anni" | stelle

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24