TGcomnews24

Trova tutti gli ultimi articoli e guarda programmi TV, reportage e podcast relativi all'Italia

La morte della cantante rossa Milva | civiltà

Milva, che ha studiato canto a Bologna, ha iniziato la sua carriera professionale nel 1959 dopo aver vinto un talent show. Un anno dopo ha registrato il suo primo singolo, la versione italiana di MilordHit artista francese Edith Piaf come un enorme successo.

Festival di Van San Remo

Tuttavia, la sua svolta nazionale non si concretizzò fino al 1961, quando partecipò per la prima volta al prestigioso e ancora molto popolare festival di Sanremo in Italia, dove riuscì a raggiungere il terzo posto. Durante la sua carriera, ha partecipato di nuovo a questa competizione canora quindici, ma non è mai riuscita a raggiungere il primo posto desiderato.

Milva è nata nel villaggio italiano settentrionale di Gouraud, il cui vero nome è María Elva Piolcate, e aveva un ampio gusto e talento musicale. Sebbene abbia iniziato con le canzoni tradotte della Piaf, in seguito ha cantato anche canzoni di Bertolt Brecht e Kurt Weil. Ha anche suonato musica per Ennio Morricone e realizzato LP con leggera voce tedesca, con la quale ha superato con successo le classifiche in Germania.

Tango argentino

Una volta sposata e divorziata, Milva amava aprire nuovi orizzonti e scoprire nuovi tipi di musica. Nel 1984 entra in contatto con Ástor Piazzolla, il grande inventore del tango argentino. Compositore e gangster (noto b Arrivederci, Nonino Che la regina Maxima fosse così commossa il giorno del suo matrimonio) ha trovato in lei la perfetta interprete delle sue canzoni, piene di dramma e malinconia.

Il cantante non è stato molto attivo negli ultimi anni. Dal 2010 si è più o meno ritirato dalla scena musicale. E anche in tv Milva, che ha recitato in film con Gina Lollobrigida e ha presentato programmi tv per la RAI italiana, facendosi vedere a malapena.

READ  Febbre delle guance Difensore di Witze Jacob Rasmussen: Le finali hanno le loro regole