La natura oggi | Scienziati: il futuro dei cittadini dell’Unione europea è in pericolo a causa dello smantellamento del Green Deal

Negli ultimi mesi, i politici europei, sotto l’influenza delle proteste della parte industriale del settore agricolo, hanno preso ogni tipo di decisione che ha portato allo smantellamento del settore agricolo. Accordo verde. Il Green Deal mira ad affrontare un gran numero di problemi ambientali complessi con importanti conseguenze sociali. Le recenti decisioni prese non sono supportate da prove sufficienti e contraddicono le conoscenze scientifiche. Inoltre, non affrontano i problemi che pretendono di risolvere.

Il futuro è in pericolo

Nel Lettera aperta Gli scienziati sottolineano il pericolo di respingere il “Regolamento per l’uso sostenibile dei prodotti fitosanitari”, che indebolisce gli standard ambientali in Politica agricola comunesospendere l'approvazione definitiva Legge sul ripristino della naturaLa proposta del comitato di estendere gli impegni interni Canalizzazione dei nitrati La decisione della Commissione di sospendere il Sustainable Food Systems Framework. Secondo la comunità scientifica, le recenti decisioni e un generale clima “anti-sostenibilità” stanno mettendo a rischio il futuro dei cittadini europei. Gli standard e i regolamenti ambientali europei non sono nati da un giorno all’altro. Sono spesso il risultato di decenni di sforzi, fortemente sostenuti dalla scienza e dalla società.

Scelte inaccettabili

Stiamo attraversando un periodo di molteplici crisi, la maggior parte delle quali derivanti dal superamento dei confini planetari. Gli scienziati affermano nella lettera che è inaccettabile che i funzionari europei scelgano di esacerbare le condizioni che causano queste crisi. Gli scienziati si oppongono fermamente alle opzioni politiche che accelerano le crisi evitabili. Invitano i politici a definire un’agenda chiara e ambiziosa per la protezione ambientale e il Green Deal per il periodo post-elettorale; Consultare gli scienziati per impedire ai politici di agire sulla base della disinformazione; Invertire i cambiamenti nella politica agricola comune; approvare la legge sul ripristino della natura il più presto possibile; ed evitare un’ulteriore diluizione delle normative e delle politiche ambientali. Invitano inoltre i cittadini, le organizzazioni della società civile e i partiti politici a sostenere politiche responsabili che garantiscano un futuro sicuro.

READ  Daya perde sua figlia a causa dell'anemia falciforme e il suo secondo figlio (2) ora è malato

maggiori informazioni

  • La lettera aperta può essere letta su L'Europa per la natura.
  • Nelle ultime settimane lo hanno fatto decine di scienziati ed esperti Storia personale Sviluppato. In esso sottolineano, in base alla propria esperienza, perché le persone scelgono maggiormente la natura e la sostenibilità.

Testo: Society for Conservation Biology – Europe Region, Future Scientists (team scientifico interdisciplinare), Ecological Restoration Society of Europe, ALTER-Net, Società ecologica di Germania, Austria e Svizzera, Federazione ecologica europea, Rete di ricerca ecologica olandese, Partnership per i servizi ecosistemici EuropeForNature – Regione europea, Gruppo internazionale per la conservazione delle torbiere, Society of Wetland Scientists
immagine: L'Europa per la natura

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24