La partenza di Draghi è una grande perdita di stabilità in Italia e in Europa

Agenzia per la protezione ambientale

NOS Novità

Mario Draghi è sopravvissuto al voto di fiducia del Senato che aveva chiesto. Ma ciò non è bastato a prevenire la caduta del suo governo. Draghi ha presentato ancora una volta al presidente Mattarella le sue dimissioni, che sono state accolte questa mattina. La crisi politica italiana, quindi, ha conseguenze per l’intera zona euro.

Cominciamo dall’Italia: il 74enne Mario Draghi è anche chiamato il salvatore del Paese. Portare stabilità e attuare un piano di ripresa. “Draghi è lì per portare soldi in Italia, da tutti i fondi destinati all’Europa”, dice Arnaud Butt, professore di mercati finanziari all’Università di Amsterdam. Con questo intende, tra l’altro, il Corona Recovery Fund europeo, a cui l’Italia può puntare per 205 miliardi di euro.

“Dà fiducia nella sua reputazione e posizione, il che fa sì che anche altri partiti del governo nazionale vogliano aiutare l’Italia”, ha aggiunto Bot.

Lo dimostrano anche gli interessi sui titoli di Stato italiani. Dopo la partenza di Draghi, gli interessi che lo Stato dovrà pagare sui titoli di Stato aumenteranno vertiginosamente. L’interesse sul prestito obbligazionario italiano a 10 anni è ormai prossimo al 3,6%. Ieri i tassi di interesse hanno oscillato intorno al 3,2 per cento.

senza supporto

L’Italia è la terza economia più grande dell’Eurozona, e come tale è importante sia all’interno che all’esterno dell’intera regione. “L’Italia è importante per la politica della Banca centrale europea e per il raggiungimento dei suoi obiettivi. Con la guida di Draghi, le riforme possono essere attuate nell’interesse dell’Italia, così come dell’eurozona e quindi dei Paesi Bassi”, afferma l’economista Marti Wijvillars, che segue, tra gli altri, gli sviluppi di “Rabobank” in Italia.

READ  L'indipendenza e l'autodeterminazione sono due mezzi e la pace è l'obiettivo

Crede che l’uso dell’euro da parte dell’Italia non sia in conflitto con la partenza di Draghi. Ma il suo successore non è necessariamente un bene per la stabilità finanziaria della zona euro. Perché sono soprattutto i partiti populisti ad ottenere punteggi alti nei sondaggi: “Una cosa è certa: nessuno verrà a portare la pace che c’era ultimamente e lo vedrai riflesso nei mercati finanziari”.

“Se arrivano in Italia i governanti che non fanno alcuno sforzo per appartenere all’Europa, l’incertezza aumenta. La Banca Centrale Europea (Bce) deve tenere l’Italia fuori dal vento, ma in questo momento non c’è supporto e questo alla fine significa la crisi dell’euro ‘, afferma Arnaud Butt.

Incertezza tra gli investitori

La questione se siamo alla vigilia della crisi dell’euro nasce in parte a causa dell’elevato debito pubblico in Italia. Questo è una volta e mezzo superiore al prodotto nazionale lordo. A causa dell’aumento dei tassi di interesse, sta diventando sempre più difficile finanziare questo debito. Tuttavia, la Banca Centrale Europea ha recentemente deciso di accogliere paesi con un debito elevato, come l’Italia.

Aiuta il fatto che Draghi sia l’ex amministratore delegato della Banca centrale europea. Gli investitori gli danno fiducia che lui e la sua azienda stanno gestendo saggiamente il debito in tempi di alti tassi di interesse. Ma senza di essa, l’incertezza degli investitori aumenta.

Un euro che esplode ha conseguenze disastrose. Olanda e Germania sopravviveranno, ma rimarranno con noi per molto tempo.

Arnaud Butt, Professore di Mercati Finanziari

E l’euro non sembra ancora in pericolo se si guarda ai mercati finanziari: reagiscono ancora con calma. “I mercati ci sono un po’ abituati. Se guardiamo agli ultimi 10 anni: si presume sempre più che quando arriva il pagamento, il governo agisca. E a causa di varie crisi recenti, gli attori del mercato sono rimasti paralizzati. Si prevedono più esercizi ”, afferma il Prof. bot.

Ma gli investitori potrebbero essere allarmati dall’incertezza della politica italiana in vista delle nuove elezioni. Allora le cose possono andare storte nei mercati. Prefazione: “Un euro che esplode ha gravi conseguenze. Olanda e Germania rimarranno, ma saranno con noi per molto tempo”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24