La pluripremiata pizzeria di Bruxelles apre all'Hotel Oever: “Anversa è come Milano”

Nella sezione europea dei “50 Top Pizza Awards”, la pizzeria Michelin La Pizza è Bella di Bruxelles si è classificata al 12° posto. Dopo tre filiali nella nostra capitale, l'imprenditore Stefano Napoli si espande ad Anversa. “Voglio aprire altri due ristoranti qui entro tre anni”, ha detto quando ha aperto la sua pizzeria a Oiver.

Con un nome come Stefano Napoli, sono nato per lavorare nella ristorazione. Questo avvocato è cresciuto a Roma ed è finito a Bruxelles per lavorare nell'Unione Europea. Fino a quando, nel 2016, ha deciso di aprire un ristorante a Etterbeek. “Anche nella capitale era difficile trovare ristoranti tradizionali”, racconta. “La maggior parte delle aziende italiane sono gestite da immigrati di seconda generazione e i piatti tendono molto allo stile belga”.

Le tradizionali carte da gioco napoletane sono appese alle pareti della pizzeria Stefano Napoli di Anversa. Immagine: ID

Quando un simpatico cliente della pizza napoletana si è tirato su la manica, i napoletani hanno aperto un secondo negozio a Bruxelles-Sablon con La Pizza è Bella, e successivamente un altro a Ixelles. Nel menu: una raccolta di pasta e pizza autentiche preparate con prodotti italiani. Questa dedizione non è sfuggita all'attenzione dei 50 Best Italian Pizza Awards, perché per tre anni La Pizza è Bella è stato uno degli unici due ristoranti belgi (Anche Pizza La Piola di Sint-Joost-ten-Node, ed.) nell'elenco internazionale. Il fatto che ora lo stesso menu venga servito anche ad Anversa fa ben sperare. Solo perché il piatto più caro del menù costa 25 euro.

Le grandi finestre dell'edificio ad angolo di Oever creano un ristorante luminoso. Immagine: ID

Nella nuova attività all'angolo tra le vie Oever e Sint-Jansvliet, Antonio Corsetti tiene d'occhio la cucina. Questo insegnante di pizza napoletana ha precedentemente avviato il ristorante Luigi's a Nieuw Zuid e ora cura le acclamate “pizze deliziose”. Come il “ragù di ricotta”, dove una porzione di salsa di pomodoro e polpette vengono servite separatamente con un impasto di pizza ripieno di ricotta. “Naturalmente la nostra pizza è eccellente, ma i premi Top Pizza tengono conto anche dell'esperienza del ristorante”, afferma Napoli. “Cuscini comodi, un buon bicchiere di vino, un servizio attento, teniamo conto di tutto.”

READ  1000 km Spa 1972: Ickx manca la vittoria - Deprez/Jaquemin salva l'onore belga

Questo interesse per il design e l'esperienza di vita ha fatto sì che Napoli guardasse ad Anversa. Dopo aver avviato un'attività a Parigi all'inizio di quest'estate, La Pizza è Bella aan de Oever ha aperto i battenti per la prima volta sabato. “Per un italiano Anversa è la Milano del Belgio. Guardate queste signore ben vestite con le braccia piene di borse della spesa, i signori ben vestiti”, guarda Napoli da una delle tante finestre nell'angolo del palazzo. “Anversa ha un pubblico che apprezza il comfort e la qualità. Voglio aprire altri due ristoranti qui entro tre anni.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24