La Procura del Suriname respinge l'istanza dell'avvocato di Bouterse

Bouterse durante una riunione del suo Partito Nazionale Democratico il 16 dicembre

Noos Notizie

La Procura del Suriname ha respinto la petizione presentata dall'avvocato di Dessie Bouterse. Il team legale aveva chiesto la sospensione dell'esecuzione della sentenza nel processo per omicidio avvenuto a dicembre contro l'ex presidente e altri quattro condannati.

Il Pubblico Ministero ha annunciato il rifiuto in una lettera agli avvocati, che può essere letta sul giornale del Suriname e altrove. Tempo reale. Non ha menzionato il motivo del rifiuto della richiesta.

Nella loro petizione, i consulenti hanno citato la legge di amnistia modificata nel 2012, in base alla quale Bouterse e altri sospettati sono stati rilasciati. Nel 2021 la Corte costituzionale ha stabilito che questa legge non doveva essere attuata, ma gli avvocati hanno sostenuto che all’epoca si erano verificati errori legali.

Non c'è alcuna richiesta di grazia

Bouterse è stato infine condannato in appello il 20 dicembre per il suo ruolo negli omicidi del dicembre 1982, in cui furono uccisi quindici oppositori politici del regime militare di Bouterse. Fu condannato a vent'anni di prigione.

Il termine per presentare la domanda di grazia è scaduto. Ieri era l'ultimo giorno in cui si sarebbe potuto fare una cosa del genere, ma Bouterse non ne ha approfittato.

Il presidente Santokhi ha dichiarato ieri che il governo del Suriname attende istruzioni dalla Procura. Non è chiaro dove si trovi Bouterse in questo momento.

READ  Un uomo rischia 5 anni di carcere dopo essere fuggito dalla Danimarca negli Stati Uniti senza passaporto distinto

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24