La professoressa Arida ha esordito: “Gli scienziati volano molto’

Circa il 5% della popolazione dei Paesi Bassi viaggia per lavoro. Questo gruppo rappresenta il 30 per cento di tutti i voli effettuati dagli olandesi. I passeggeri d’affari aerei includono molti scienziati, afferma Tion Bussima, professore di epidemiologia delle malattie infettive tropicali a Radbodomic.

petizione

Il periodo della corona ha dimostrato che può essere fatto in modo diverso, quindi è un petizione Ho iniziato. “Prima della crisi del Corona, si diceva che alcune conferenze non potevano effettivamente aver luogo per motivi tecnici, ad esempio. Poi si sono rivolti solo agli scienziati”, ha detto Bussima a EditieNL.

Secondo il professore, sono andati troppo oltre in questa materia. “Una volta mi è stato chiesto di recarmi in Giappone per un colloquio di mezz’ora. Era la norma. È decollato davvero. Siamo più di 7 milioni di scienziati in tutto il mondo. L’impronta ecologica è più grande di alcuni paesi come l’Islanda e l’Uganda”.

Chilometri volanti

Quanti scienziati volano effettivamente? Un suggerimento: nel 2019, 5.000 scienziati insieme hanno volato per circa 45 milioni di chilometri per partecipare a una conferenza. Sono 58 volte per la luna e ritorno.

Fonte: Radboudumc

persone intelligenti

Trova inaccettabile che si tratti di studiosi. “È proprio il gruppo che ti aspetteresti – perché queste persone hanno molte conoscenze sui cambiamenti climatici e trovano importante la ricerca – non lo faranno”.

tempismo

La petizione è stata firmata più di 1.100 volte. “Ci sono più cose che sono possibili senza volare di quanto pensassimo. Ora è il momento di iniziare a cambiare, quindi dobbiamo andare avanti ora. Dobbiamo ridurre il volo di almeno la metà”.

READ  DART, la missione della NASA per "spingere" un asteroide

Anche Bert van Wei, professore di politica dei trasporti alla TU Delft, pensa che il tempismo sia giusto. “La crisi della corona ci ha insegnato che possiamo far andare avanti la società senza volare troppo”, ha detto a EditieNL. “Molte conferenze possono semplicemente essere tenute in formato digitale”.

Vantaggi

Ci sono anche vantaggi. “Possono partecipare anche le persone che non vogliono o non possono viaggiare. È anche molto più economico, perché non ci sono biglietti aerei e spese di alloggio. Il denaro rimanente può essere restituito alla ricerca scientifica”.

negativi

Ma ci sono anche degli svantaggi nelle conferenze online. “A molte persone piace andare da qualche parte. Le persone spesso aggiungono un fine settimana per vedere la città. Lo combinano con un viaggio speciale. Ti mancano anche i contatti personali, una presentazione o ti ispiri a vicenda”.

Secondo Fan Wei, resta da vedere se sia effettivamente possibile ridurre il traffico aereo commerciale. “Se i datori di lavoro non intervengono, non accadrà molto. I dipendenti non lo faranno da soli. Si divertono a viaggiare e vedere gli altri farlo di nuovo. Quindi il numero di viaggi di lavoro aumenterà di nuovo presto”.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24