La Roma esonera l’amministratore delegato Berardi dopo l’inchiesta sui trasferimenti

ROMA (AP/RTR) – La Roma ha licenziato con effetto immediato l’amministratore delegato Pietro Berardi. Il club italiano, che giovedì giocherà contro il Feyenoord nei quarti di finale di Europa League, afferma di aver preso questa decisione dopo aver indagato su possibili irregolarità finanziarie nei trasferimenti e aver determinato i valori di trasferimento. I pubblici ministeri hanno sequestrato diversi documenti all’AS Roma all’inizio di questo mese.

“La Roma ha interrotto con effetto immediato ogni rapporto con Berardi.

I pubblici ministeri hanno anche prelevato documenti dalle rivali Lazio e Salernitana per indagare. La Roma nega ogni addebito e promette piena collaborazione. “Speriamo che ci sia al più presto completa chiarezza su questa vicenda”, ha detto il club giallorosso.

L’inchiesta sui club in Italia segue una precedente inchiesta sulla Juventus. Il club torinese è stato ora penalizzato per ingiusti valori di trasferimento dei giocatori in passato. La Juventus ha dovuto cedere 15 punti in Serie A, ma ha presentato ricorso. L’inchiesta per frode ai danni del club è ancora in corso.

Fonte: Agenzia Nazionale dei Porti

READ  Piegare le ultime pieghe: il Barcellona continuerà quasi sicuramente con Ronald Koeman | calcio straniero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24