L'Agenzia spaziale europea presenta un satellite che proteggerà la Terra dagli impatti dei meteoriti

Per la ricerca viene utilizzato il satellite Hera

Noos Notizie

  • Giulio Moormann

    Redattore di economia

  • Giulio Moormann

    Redattore di economia

Più di 65 milioni di anni fa, i dinosauri furono spaventati da un grande meteorite che colpì la Terra. Il proiettile roccioso aveva un diametro di 10 chilometri e lasciò un cratere leggermente più grande della metà dei Paesi Bassi. Poi il mondo rimase circondato da un'enorme nuvola di polvere per due anni. Tre quarti di tutte le specie animali non sono sopravvissute a questa oscurità.

Per evitare che qualcosa del genere accada di nuovo, la NASA e l’Agenzia spaziale europea hanno avviato un progetto congiunto per cambiare la direzione degli asteroidi. L’idea è che se un asteroide dovesse colpire nuovamente la Terra, possiamo prevenirlo.

Alla giornata stampa tenutasi a Noordwijk diversi media sono stati invitati a toccare con mano il contributo europeo alla “Missione di difesa planetaria”: il satellite Hera.

Due anni fa, la NASA tentò di forzare una collisione con l'asteroide Demorphos a 7 milioni di miglia di distanza nel tentativo di cambiarne la direzione. Paolo Martino, project manager dell'Agenzia spaziale europea, afferma che questa missione è stata un successo clamoroso. Dimorphos è stato colpito ad una velocità di 6 chilometri al secondo e quindi ha effettivamente cambiato rotta. “Non siamo mai stati felici di perdere il contatto con un’astronave all’interno Centro di controllo “Tutti facevano il tifo.”

READ  OnePlus mostra il concept di uno smartphone con raffreddamento a liquido - Tablet & Cellulari - Novità

Il satellite Hera dell'ESA condurrà indagini dettagliate sull'asteroide che lo ha colpito per sviluppare una tecnologia ben compresa e ripetibile da questo esperimento. “In questo modo siamo preparati per il momento in cui sarà davvero necessario, e sicuramente sarà così”, dice Martino.

190 impatto del meteorite

Non è comune che la Terra venga colpita da un meteorite. Si sa che un totale di 190 impatti di meteoriti hanno colpito la Terra. Anche la Luna è stata sottoposta regolarmente a colpi e deve a questo il suo caratteristico paesaggio vulcanico.

Se ciò accadesse, le conseguenze potrebbero essere enormi. Nel 2013 in Russia un autobus delle dimensioni di uno scuolabus fu colpito, ferendo 1.200 persone. Grazie alle telecamere da cruscotto per automobilisti, sono tante le immagini per impressionare:

“Quando la NASA è riuscita a colpire Dimorphos, ovviamente ha distrutto la sua navicella spaziale. Dalla Terra siamo stati in grado di determinare che c'era un cambiamento nella traiettoria. Ma per raccogliere dati accurati al riguardo, devi davvero andare lì”, spiega Martino.

Inoltre, Hera studierà la superficie, la massa e la composizione dell'asteroide. Anche il cratere da impatto viene studiato da vicino. Ciò aiuta gli scienziati a capire quanto sia stata efficace la collisione e cosa dovrebbe accadere in futuro per cambiare la direzione di altri asteroidi.

Durante la missione verranno testate anche nuove tecnologie di navigazione e comunicazione. Per la prima volta Hera utilizzerà due CubeSats (una sorta di drone spaziale) per osservare da vicino Dimorphos ed effettuare così le misurazioni più critiche.

Nessun problema

Il piano è quello di creare in futuro un sistema che renderà relativamente facile cambiare la direzione degli asteroidi che stanno per entrare in collisione con la Terra. Ma per ora, secondo Martino, non c’è motivo di preoccuparsi: “Abbiamo già dimostrato che è possibile, e per la maggior parte degli oggetti sappiamo anche con anni di anticipo se saranno nella regione, il che ci dà abbastanza tempo per prepararci noi stessi.” preparati.”

READ  System76 introduce una tastiera pesante di lancio open source con Numpad - Computer - Novità

Hera è attualmente sottoposta ai test finali a Noordwijk prima di essere inviata in missione a Dimorphos in ottobre a bordo di un razzo SpaceX Falcon 9.

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24