L'arte torna al Lago d'Iseo

Fino al 29 settembre un'altra bellissima mostra all'aperto si trova sulle sponde del Lago d'Iseo. Questa volta le opere sono di Stefano Bombardieri, nato nelle vicinanze di Brescia. Li puoi trovare in riva al lago nel comune di Iseo e non costa nulla!

Il Lago d'Iseo ha avuto un fascino artistico da quando i pilastri arancioni galleggianti dell'artista Christo sono diventati virali nel 2016. Da allora ogni anno si possono ammirare bellissime opere d'arte per strada. Qualche anno fa era la straordinaria frutta e verdura a grandezza naturale di Giuseppe Garda. Nel 2022 è arrivato Giacinto Bosco, una volta che l'azienda aveva promesso di lavorare con Lorenzo Quinn (sulle mani a grandezza naturale a Venezia). Semplicemente non è successo.

Stefano Bombardier

L'arte torna al Lago d'Iseo
Stefano Bombardier

La nuova mostra si chiama GAME<>CARE. Stefano Bombardieri (1968) ha realizzato opere. Questa volta si tratta di grandi sculture che non temono l'esterno. Sono installati nove pezzi. Suo padre era uno scultore, un artista noto per le sue sculture di animali. Balene, rinoceronti, coccodrilli ed elefanti, si concede costantemente. Li vediamo accanto a pezzi speciali come il Cubo di Rubik degli anni Ottanta a Iseo. Descrive il suo lavoro come minimalista e concettuale. Il suo lavoro è già stato visto in tutta Europa. Bombardieri continua ad esporre alla Biennale di Venezia.

Gli orsi galleggianti di Christo

Attraversando il Lago d'Iso nel 2016

Dopo che l'artista Christo ha seguito le orme di Cristo nel 2016, le cose sono peggiorate. I pochi posti letto intorno al Lago d'Iseo sono raddoppiati e il numero dei visitatori, un quarto proveniente dai Paesi Bassi, ha seguito l'esempio. Gli stessi italiani poterono improvvisamente scoprire il lago. Il “Baking Bulgarian”, morto nel 2000, costruì grandi passerelle gialle sul lago con 200.000 cubi di plastica galleggianti in modo che tutti potessero attraversare l'acqua fino alle isole al centro. Nonostante il caos e il trambusto di quei 16 giorni di giugno 2016, questo progetto unico ha fatto il giro del mondo e i residenti ne sono ancora orgogliosi. Oltre 1 milione di telespettatori sono stati un regalo speciale perché Christo ha pagato tutto.

READ  L'Inghilterra ha una grande prova generale per la qualificazione con l'Italia, una nazionale di calcio
L'arte torna al Lago d'Iseo L'arte torna al Lago d'Iseo
Da qui è iniziata la passeggiata sui pontoni

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24