“Le unità russe si ritirano attorno al confine”

internazionale3 24 giugno 07:42Modificato il 3 giugno 24 alle 09:18autore: Questo passaggio

Le unità russe si sono ritirate da diversi luoghi al confine russo-ucraino dopo i contrattacchi lanciati dall'Ucraina. I blogger russi parlano di contrattacco, dice Mart de Kruif, ex comandante dell'esercito. “Questo proviene da una sola fonte, ma sappiamo che le unità ucraine sono andate a Kharkiv e hanno effettuato contrattacchi”.

“Le unità russe si ritirano attorno al confine”

“Vediamo che l’industria russa non fornisce abbastanza per compensare le perdite dell’esercito”.

Mart de Kruif, ex capitano

Sul fronte orientale dell’Ucraina si combatte ancora duramente. Ci sono molte battaglie in corso, soprattutto intorno a Kharkiv. Secondo De Kruif il potenziale contrattacco dimostra che l'esercito ucraino ha “rilasciato il freno a mano” e che ora i soldati hanno più granate a loro disposizione e possono utilizzarle.

Questo è molto necessario. Ha aggiunto: “La settimana scorsa abbiamo sentito che ci sono concentrazioni di unità russe sul lato russo del confine. Questo è anche il motivo per cui l’Ucraina è ora autorizzata dagli Stati Uniti e dalla Germania a schierare armi sul territorio russo”.

Leggi anche | I carri armati donati sono molto vecchi e l’Ucraina ne sta restituendo molti

Secondo De Kruif ciò dimostra che qualcosa sta realmente accadendo. L’esercito ucraino sta cercando principalmente di interrompere l’avanzata russa con armi americane, compreso lo spostamento di unità al fronte. Ha aggiunto: “Le armi vengono usate, tra le altre cose, contro le strutture logistiche e i centri di comando russi. Poi devi pensare ad attaccare ponti e simili.

Mobilitazione delle truppe attorno a Belgorod

De Kruif sottolinea che è impossibile determinare se lo smantellamento di un potenziale grande attacco russo arriverà in tempo. In definitiva, i russi sono “maestri dell’inganno”. “Potrebbero attaccare un posto completamente diverso.” Ma il fatto che gli americani abbiano affermato che le loro armi potrebbero essere schierate nella regione di Belgorod indica che anche gli americani vedono attraverso i loro canali e i loro servizi segreti che c’è un grande accumulo di forze intorno a Kharkiv e che l’attacco russo avrà luogo anche lì. . .

Leggi anche | Rob De Wieck: La guerra in Ucraina è entrata in una nuova fase

La Russia può reclutare circa 30.000 soldati al mese, mentre il Paese ne perde circa mille al giorno. Questo è un rapporto di circa uno a uno, quindi non è possibile costruire una forza armata completa, dice de Kruif. Vediamo che l'industria russa non fornisce abbastanza per compensare le perdite dell'esercito. Anche i vecchi depositi di veicoli e cisterne vengono svuotati per ricostituire le scorte. Quindi hanno un problema di generazione di massa.

Le unità russe si sono ritirate da diversi luoghi al confine russo-ucraino dopo i contrattacchi lanciati dall'Ucraina. I blogger russi hanno riferito del contrattacco (ANP / Imago Stock & People GmbH)
READ  NYPD alla ricerca di un uomo di 62 anni dopo la sparatoria in metropolitana | all'estero

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24