L’economia italiana si è contratta di quasi il 9% nell’anno del Corona


Foto: Polizia nazionale afgana

L'economia italiana si è contratta dell'8,9% nell'anno Corona 2020. Lo ha annunciato l'agenzia statistica italiana Istat in una stima preliminare. A seguito dei lockdown, ad esempio, l’importante settore turistico italiano è stato duramente colpito. Il nord del Paese è stato uno dei primi luoghi in Europa in cui si è diffuso il virus.

Nell’ultimo trimestre dello scorso anno, l’economia si è contratta del 2% rispetto al trimestre precedente. Ciò è stato dimostrato in tutti i principali settori, come l’agricoltura, l’industria e i servizi. Si è trattato di una nuova battuta d’arresto per il paese che è stato colpito in modo relativamente grave dalla pandemia di Corona. L’Italia conta più di 2,5 milioni di contagi e circa 85.000 decessi. Domenica si sono aggiunti 11.252 contagi e 237 decessi.

Da lunedì, i residenti in gran parte d’Italia possono viaggiare verso altre aree con un tasso di infezione relativamente basso. Ristoranti e bar potranno servire nuovamente i clienti durante il giorno.

Il paese è inoltre ancora alle prese con una crisi politica. Si cerca sostegno per formare un nuovo governo perché il primo ministro Conte ha presentato le sue dimissioni la settimana scorsa. L’avvocato apartitico ha perso la maggioranza assoluta al Senato italiano dopo che il piccolo partito Italia Viva ha lasciato la coalizione. Ci sono poche possibilità di indire nuove elezioni.

READ  Honda soddisfatta dopo venerdì in Spagna: 'giornata semplice, tutto è filato liscio'

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24