L’Italia è un buon paese

Inaugurato il 1° novembre Trattoria Madre Mia Porte Parijsboulevard sul Leidsche Rijn. The Italian Delicatessen vende panini appena fatti, cibi appena preparati e prodotti italiani come vino, olio d’oliva, cannoli, tutti i tipi di salumi e formaggi, vini e birre. Dopo il ristorante di pollo Allen & Pimms e Eetcafé De Baron, la terza attività di Barbara e Bass. E tutti e tre si trovano sul Leidsche Rijn.

Nell’edificio d’angolo su Paris Boulevard, i passanti possono sbirciare all’interno attraverso grandi facciate di vetro. All’interno trovano tutti i tipi di cucina italiana, bevande o pasti completi da portare a casa. Il cibo è preparato al momento in cucina. Vengono venduti anche panini freschi e puoi bere una tazza di caffè italiano al bar alto vicino alla finestra.

Boss e sua moglie Barbara sono stati molto soddisfatti nelle prime settimane. “Sta andando meglio del previsto”, dice Bass. “In queste prime settimane siamo sopraffatti dalla folla. È sempre emozionante, devi sempre fare bene alcune cose, ma stiamo già ricevendo buone reazioni. Sappiamo dagli ospiti abituali e dalle nostre altre attività. È fantastico che le persone abbiano sono già venuti molte volte. Ogni mattina quando apriamo, la gente sta già entrando. È un’accoglienza molto calorosa.”

Nella loro nuova trattoria vendono solo prodotti dall’Italia. “Amiamo l’Italia. È un sentirsi beneUn paese con buon cibo. Ci andiamo ogni anno. Questo ha sicuramente avuto un ruolo”, afferma Bass. “Ma anche il fatto che fino ad ora non ci fosse nulla di simile nella regione di Leeds ha giocato un ruolo importante”. I grossisti italiani con cui lavorano lavorano solo con italiani. Bello da vedere, pensano Barbara e Boss.

READ  L'Italia ordina altri treni Corradia stream da Alstom

Il testo continua sotto l’immagine

‘Il tiramisù non si può tirare’

Mamma Mia Trattoria è il terzo negozio a Leidsche Rijn di proprietà della coppia di Utrecht. “Vogliamo rendere il Leidsche Rijn un po’ più bello”, afferma Bass. Hanno lanciato nella primavera del 2018 con un ristorante di pollo chiamato Allen & Pimms in Brussels Square. Alla fine del 2020, Eetcafé De Baron avrebbe dovuto essere aggiunto nella stessa strada, ma a causa del blocco Corona, l’apertura ha dovuto attendere fino all’estate dello scorso anno. Entrambe queste cose stanno andando bene, dice Bass. “Vogliamo vendere prodotti e creare catering che ci supportino al cento per cento. E ci piace soprattutto fare affari.

Si concentrano principalmente su panini, pasti e tutto ciò che viene fornito con un drink. Il loro tiramisù appena fatto è “irresistibile”, ma anche i cannoli sono popolari. “Non ce lo aspettavamo.” Notano anche che c’è una forte domanda di regali e pacchi regalo. “Vediamo cosa piace ai nostri ospiti e impariamo da questo. In questo modo possiamo affinare un po’ la gamma. L’idea è anche quella di servire gli uffici della zona.

Barbara è il motore di tutto ciò che viene realizzato in cucina e continua ad essere disponibile in negozio. Bass la chiama “il ragno nella tela”. “Crea i piatti insieme a molti membri dello staff.” Bass è più interessato alla finanza e al marketing. Il loro gruppo è composto da cinquanta persone in totale. “È bello che il nostro team ruoti tra le nostre aziende. È positivo per un cambiamento, ma consente anche a qualcuno di crescere in un’altra attività, ad esempio. Fortunatamente, non soffriamo di carenza di personale.

READ  L'Italia vuole tornare ai pagamenti in contanti

Il testo continua sotto l’immagine

Il primo ristorante

Boss lavora nel settore dell’ospitalità da 32 anni. Quando aveva 26 anni, ha comprato il suo primo ristorante. Sperano di legare i propri dipendenti alla loro attività attuale per offrire loro opportunità in futuro. “Avviare una nuova attività è difficile. Se ci sono brave persone che lavorano per noi e vogliono fare lo stesso, vogliamo aiutarle e guidarle in questo. Ad esempio, se iniziano a gestire una delle nostre attività o diventano comproprietari”.

Bas non ha escluso la possibilità che a un certo punto si aggiungesse una quarta società di catering a Leidsche Rijn. “Leidsche Rijn ha abbastanza eccitazione per questo, ma devi inventare qualcosa di divertente e buono. Un posto dove le persone si sentono a casa. Poi vengono naturalmente. Se è occupato solo il venerdì e il sabato, non verrai. Tu devi avere gente ogni giorno, allora hai qualcosa, la domanda è se il cibo da asporto o qualcosa da mangiare è buono e gustoso.


Conosci le storie dietro l’industria della ristorazione di Utrecht del 20° secolo? Arjan den Boer e Dun van den Berg hanno creato insieme un libro sull’industria della ristorazione scomparsa di questo periodo, che ora può essere ordinato nel negozio DUIC! Preordina una copia qui.


We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24