L’Italia sospende la maggior parte delle operazioni corona il 1 aprile

Il numero dei contagi da corona virus in Italia è ancora in aumento, ma il governo ha già approvato un piano di mitigazione. Il premier Mario Draghi ha avvertito che potrebbero essere imposte nuove restrizioni se la situazione dovesse nuovamente peggiorare.

Pena per violazione

Da aprile chi vuole mangiare fuori non avrà bisogno del Corona Pass. Se il test è negativo, le persone possono andare al lavoro, quindi non è più necessaria la prova della vaccinazione o del recupero. I dipendenti di età superiore ai 50 anni rimarranno nella stessa posizione fino a giugno. La sanzione per il reato rimarrà in vigore fino ad allora.

Dal 1 maggio gli italiani possono mangiare al chiuso nei ristoranti senza tessera vaccinale. Dire addio al “green pass” faciliterà notevolmente le attività nelle scuole, nei trasporti pubblici e in altre parti della comunità. Ad esempio, le mascherine non sono più obbligatorie al chiuso.

Lo stato di emergenza per Corona durerà fino al 31 marzo. Quindi il comitato di esperti che consiglia il governo verrà sciolto.

Meno morti

L’Italia ha registrato oggi quasi 80mila nuovi contagi, circa 7mila in più rispetto a ieri. In calo il numero dei decessi dovuti al Govt-19 e il numero dei ricoveri ospedalieri.

READ  L'economia europea è in forte ripresa per Italia e Spagna

We will be happy to hear your thoughts

Leave a reply

TGcomnews24